BELPASSO − I Carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato in flagranza un 22enne, del luogo, per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Ieri sera, una pattuglia dell’Arma, su telefonata pervenuta al 112 da parte di un anonimo cittadino che segnalava una lite in atto e delle urla di aiuto, sono intervenuti in un’abitazione del centro cittadino di Belpasso, è ha sorpreso il giovane in un evidente stato di agitazione mentre inveiva contro i genitori.

Nella circostanza i militari hanno accertato che il 22enne poco prima aveva minacciato di morte la madre, una 46enne, casalinga, al fine di farsi consegnare del denaro, e che negli ultimi anni il giovane maltrattava padre e madre con una serie di atteggiamenti violenti e minatori. L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato associato nel carcere di piazza Lanza.

Scrivi