Un’applicazione web e mobile per raccogliere i consigli utili e le opportunità offerte dal Parlamento Europeo. Si chiama #MissionEurope la nuova app lanciata dall’azienda catanese Viteco, un bouquet di divertenti mini game e quiz legati ad argomenti di interesse comunitario, che spaziano dal mercato del lavoro, alla salvaguardia dell’ambiente, sino alla mobilità in Europa e all’immigrazione.

Utilizzando #MissionEurope è possibile partecipare a 6 giochi diversi e mettersi alla prova.

L’obiettivo è contrastare il diffuso fenomeno di scetticismo e insoddisfazione che in questo momento colpisce molti giovani europei, alle prese con l’incertezza del futuro. #MissionEurope, per il particolare obiettivo che si propone, è un progetto promosso dal Parlamento Europeo con un finanziamento mirato.

“È il modo più efficace per invitare i giovani a riflettere – spiega l’amministratore delegato di Viteco, Giuseppe Ursino – Una soluzione divertente, ma utile, per recepire i suggerimenti e le opportunità offerti dall’UE. È necessario che i ragazzi europei acquisiscano consapevolezza sull’importanza del concetto di cittadinanza attiva. Offriamo loro un modo divertente per approfondire argomenti politici ed economici che il più delle volte sono percepiti come noiosi e inaccessibili”.

L’applicazione sviluppata dalla VITECO combina informazione e intrattenimento. Giocare è semplice. Il grado di difficoltà dei giochi aumenta al superamento di ogni livello, ed è possibile sfidare i propri amici e condividere i punteggi sui social network.#ME jpg 3-2

La varietà dei mini-game consente di giocare in modo divertente e acquisire info preziose. Nel 2° livello, ad esempio, si deve ricomporre il proprio curriculum vitae dopo che un Re Alieno lo ha trasformato in carta straccia, nascondendo i pezzi in posti impensabili. I giochi presentano la possibilità di pilotare una navicella spaziale e viaggiare per l’Europa, seguendo un percorso ricco di ostacoli e assumendo le sembianze di un serpente o di un alieno. Gioca adesso! Ed entra a far parte della Community di #MissionEurope su Facebook, Twitter e Instagram!

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi