MISTERBIANCO – I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato in flagranza un 46enne ed una 32enne, di Paternò, per furto aggravato in concorso e denunciato per lo stesso motivo un 32enne ed una 36enne.

Nella tarda serata di ieri, una pattuglia dell’Arma, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare reati predatori in genere, ha sorpreso i primi due all’interno di uno stabilimento di una impresa edile in Corso Karl Marx intenti a rubare dei cavi di rame e del materiale elettrico e ferroso, mentre gli altri due, denunciati, sono stati bloccati all’esterno del capannone. La refurtiva è stata restituita al responsabile della ditta.

Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo,  come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi