FB_IMG_1456766345871

Catania – E’ tutto made in Sicily il robot domestico intelligente. Momo, questo è il suo nome, possiede un’intelligenza artificiale, ed è stato creato dalla Morpheos, la startup catanese che ha l’obiettivo di semplificare la vita domestica, ma soprattutto renderla più sicura, senza trascurare la salvaguardia dell’ambiente attraverso il risparmio energetico.

Momo è infatti capace di individuare eventuali fughe di gas, distinguere il pianto di un bambino, e dunque riconoscere un messaggio di aiuto grazie ai sensori che riconoscono volti, oggetti e suoni, inoltre può regolare l’intensità delle luci, abbassare il volume dei dispositivi mediatici in modo da far conciliare il sonno dei bambini. Un babysitter artificiale, che non necessita di una configurazione particolare, basta collegarlo alla presa di corrente elettrica e il gioco è fatto.

La funzionalità di Momo si basa sull’IoT, ovvero l’internet delle cose, sull’interfaccia Smart Home tra il robot e tutti i dispositivi tecnologici presenti nell’ambiente domestico, con l’intento di rendere le abitazioni più sicure e confortevoli.

Il robot domestico riconosce la richiesta d’aiuto di una persona anziana, ma anche il suono di un vetro rotto, e in caso di incidente è in grado di avvertire attraverso un messaggio o una telefonata.

Momo rappresenta la valida evoluzione dei Baby monitor, dei salvavita per anziani e di teleallarmi in generale, è un elettrodomestico che fornisce un supporto proattivo all’utente, non costerà più di uno smartphone di fascia alta, ma in compenso riunisce le funzioni di più dispositivi in uno solo e differenza della domotica, non solo segnala un allarme, ma rileva anche l’incidente.

Sostituirà l’antifurto di casa, regolerà il termostato degli ambienti, un’intelligenza artificiale al servizio del padrone di casa, anche quando costui è lontano, e senza dover diventare abili programmatori industriali per poterlo istruire. Il suo software è stato creato per semplificare la vita dell’utente, non per complicarla attraverso enciclopedici manuali di istruzioni.

Edoardo Scarso, CEO e fondatore di Morpheos, che nel 2015 ha vinto il bando Smart&Start Italia ottenendo un finanziamento di 828.200 euro, utile per il finanziamento dell’impresa, dichiara: “Quando abbiamo ideato, il nostro ‘robot domestico’, abbiamo immaginato la casa del domani, attenta al comfort e alla cura degli italiani, grazie alla tecnologia”.

Morpheos è una startup innovativa, composta da un team di ingegneri informatici, elettronici, designer, strategist e business manager, accomunati da una forte etica del lavoro ed integrità intellettuale. E’ supportata da Digital Magics Palermo, che ne ha rilevato il 10%, un risultato importante, che consentirà alla Startup di accelerare il processo di crescita.

Il prossimo passo si farà in direzione della realizzazione dell’industrial design del robot domestico. Momo è un prodotto di levatura internazionale, tecnologicamente avanzato, che porta la nostra isola a vantarsi orgogliosamente di avere giovani creatori di talento.

Anna Agata Mazzeo

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi