Venerdì 31 ottobre alle ore 18, presso i locali dell’Accademia delle Belle Arti (Ct) “Sede Vanasco” in via Vanasco, 9 sarà inaugurata la prima mostra internazionale di Mail Art in Sicilia.

LocandinaCATANIA- Il progetto nasce da un’idea condivisa dall’Associazione Culturale Il Tempo La Storia, il giornale Sicilia Journal e L’Accademia di Belle Arti di Catania che ha concesso gli spazi per la mostra.

Il movimento della Mail Art, arte postale, è una pratica artistica d’avanguardia che usa il servizio postale come mezzo per creare un feed-back tra mittente e destinatario.

È uno dei più longevi movimenti artistici della storia, il suo inizio è collocabile nei primi anni cinquanta quando un gruppo di Mail Artist provenienti da oltre cinquanta paesi del mondo, cominciarono a inviarsi opere sotto forma di lettere e in particolar modo di buste decorate in svariati modi, illustrando ognuna una propria storia.

Oggi nell’epoca delle mail e di internet il fascino della Mail Art è ancora più pregnante, accessibile a tutti e fautrice di tradizione e innovazione, produce nuovi stimoli creativi e un flusso continuo di idee.

La Mostra Internazionale di Mail Art: “Dall’isola che non c’è a Utopia”, verrà inaugurata venerdì 31 ottobre 2014 alle ore: 18:00, nei locali dell’Accademia di Belle Arti Sede Vanasco, siti in via Vanasco,9, saranno presenti il Professor Virgilio Piccari direttore dell’Accademia delle Belle Arti, la docente Liliana Nigro, l’editore di Sicilia Journal Nino Ferro, il direttore responsabile di Sicilia Journal Daniele Lo Porto e Katya Maugeri in rappresentanza dell’associazione Il Tempo La Storia.

La mostra sarà visitabile dal 31 ottobre al 15 novembre; 90 opere provenienti da tutto il mondo: Argentina, Australia, Cipro, Russia, Norvegia, Usa, Ecuador, Giappone, Croazia, Germania, Ucraina, Belgio, Grecia, Irlanda, Canada, Turchia, Romania, Brasile, Serbia, Nuovo Messico, e Italia, la forte adesione manifesta come l’arte sia sempre il canale universale di comunicazione e aggregazione.

Scrivi