Inaugurazione, sabato 11 aprile 2015 – ore 18.30 “ Conformate ed Illusorie ” a cura di Antonio Vitale.  “La mente ama l’ignoto. Ama le immagini il cui significato è sconosciuto, poiché il significato della mente stessa è sconosciuto.” Così scriveva René Magritte e così ama raccontare Natalia Criscione nelle sua pittura, attraverso la mostra “Conformate ed illusorie” che propone per accenti, con circa venticinque opere, il suo percorso artistico dai primi anni ‘60 fino ad oggi. La mostra allestita negli spazi della A.C. “SPAZIOVITALEin” di Catania, stabilisce un rapporto mutevole nel tempo con la formalità della figurazione e la geometrizzazione della sua negazione.

Antonio Vitale, curatore della mostra, parlando dell’opera della Criscione, scrive:
“La complessa e ricca costruzione formale nella narrazione artistica di Natalia Criscione si è tradotta nel tempo secondo schemi liberi da condizionamenti di corrente, ma sotto il comune e persistente denominatore di una formalità antropomorfa, rappresentata sovente nel suo stato di accennata ed originaria definizione: una pittura volta a cucire molteplici approssimazioni, fatte di volti senza corpo o di corpi senza linee accumunati da dinamici quasi biologici insiemi di antiforme che, tra necessità di unioni e repulsioni, generano e stabiliscono un clima di continuità.  La “grammatica della pennellata” che mantiene, senza troppi mescolamenti, la propria traiettoria ab ovo. […]
Criscione mette in atto l’avvicinamento di materiali liquidi, tendenzialmente fluidi con una sovrapposizione materica e corporea. I primi, olio ed acrilico, stabiliscono approssimativamente l’atmosfera contestuale che suggerisce la ritmica generale a cui l’accartocciata materia deve conformarsi per manifestarsi. Tale azione combinata si rende ancor più congruente ed equilibrata grazie alla semplificazione spaziale del corpo-soggetto rappresentato. In esse è come se la materia trattata volesse, piegandosi, nascondersi ed implodere a ricercare dentro di sé il senso dell’Essere e dell’Esistere, una risposta che non sa pienamente parlare perché non conosce tutte le parole necessarie per raccontarsi. […]
La pittura di Natalia Criscione è una voce in cerca del proprio silenzio nel corpo di una pennellata che reclama la propria carne.”
La mostra “Conformate ed illusorie” è come se disegnasse i limiti estremi di un respiro espressivo che mai si stanca di espandersi, di comprendere e perdersi.
Ingresso libero

Info Mostra:
Natalia Criscione
“Conformate ed illusorie” – opere dal 1962 al 2015 a cura di Antonio Vitale, coordinamento di Giuseppe Vitale

Mostra visitabile fino a martedì 21 aprile 2015: martedì>sabato –16.30>20.00, domenica – 10.30>12.30

Info e prenotazioni visita mostra
(t) +39 095 371010 / (c) +39 340 1500159

Scrivi