SANTA VENERINA – L’odore della pittura si inebria dell’odore delle vigne per lasciare spazio alla creatività e al desiderio di immergersi all’interno di uno spazio capace di fermare il tempo e regalare quelle emozioni che solo l’arte – in ogni sua forma – riesce a donare.
Opere che raccontano la natura, reale e a tratti trasfigurata, attraverso l’utilizzo di colori intensi, forti e violenti. Il quarto capitolo del progetto “Quadro e libro” promosso dalla Cantine Murgo presenterà la personale di Alfio Pappalardo, il 18 giugno, alle ore 19.30 nello scenario mozzafiato della Tenuta San Michele, dove i visitatori potranno degustare degli ottimi vini ammirando le splendide opere di un artista, che attraverso la vitalità e l’attualità delle ricerche espressive, fissa sulla tela elementi della natura effimeri e transitori producendo così “impressioni” cromatiche.

The sound of silence 1, 2015, olio su carta su tavola, cm 51,5x51,5All’incontro saranno presenti l’artista, Alfio Pappalardo, Daniela Vasta, curatrice della mostra, Enzo Tomasello, ideatore di Kyklops, e Vincenzo Cutuli, direttore tecnico.

Il catalogo della mostra sarà a disposizione dei visitatori.

 «Kykplos – Vedere l’intero» è un ambizioso progetto culturale nato da un’idea di Enzo Tomasello, curato da Daniela Vasta e si snoda imitando la ‘forma romanzo’.
Inaugurato con una “Introduzione” – mostra collettiva – e sviluppandosi in delle mostre personali – come dei capitoli del testo – che creano un fortissimo legame con il territorio circostante.

Ammirare questa pittura consentirà di accedere a un paesaggio a noi caro, quello interiore.

La mostra sarà visitabile – su prenotazione – fino al 22 luglio.

I prossimi incontri:

23 luglio -Nicola Zappalà
20 agosto – Natale Platania
17 settembre -Enzo Salanitro
22 ottobre -Leopoldo Mazzoleni
19 novembre– Bracchitta

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi