“Il console generale degli Stati Uniti a Napoli, Colombia Barrosse, sostiene che qualora quelli che definisce “ostacoli” contro l’attivazione del Muos dovessero continuare, la strategia Usa cesserà di essere “attendista”, ma ci sarà “molta meno pazienza”. E’ quanto Giordano Sottosanti
“Vorrei ricordare al Console – dichiara Giordano Sottosanti dirigente calatino e componente dell’assemblea nazionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale – che l’Italia, fino a prova contraria, è un Paese sovrano nel quale la giustizia amministrativa, il Tar di Palermo e la Procura di Caltagirone hanno bloccato i lavori e posto sotto sequestro  l’impianto  per “violazione del vincolo paesaggistico di inedificabilità assoluta presente in una riserva naturale”.
“In Italia – conclude Sottosanti – vige l’articolo 32 della Costituzione che tutela la salute dei cittadini. I cittadini hanno dunque il dovere di organizzarsi per verificare che non ci siano rischi per la loro salute e difendere con mezzi leciti questo loro sacrosanto diritto. E’ troppo chiedere che le nostre leggi e sentenze vengano rispettate?”.

 

 

Scrivi