Dal presidentissimo, Angelo Massimino, al funambolo Gomez la storia del Catania si fa opera d’arte.

di Gianluca Virgillito

La gente di Catania, in particolar modo gli appassionati di calcio e tifosi rossazzurri, hanno votato attraverso un sondaggio lanciato un mese fa i 40 personaggi più rappresentativi legati alla squadra dell’Elefante, al fine di realizzare un murales che li raffiguri sulle mura perimetrali dello Stadio Angelo Massimino (lato via Cifali) per renderne se possibile ancora più indelebile la memoria ma anche per rilanciare artisticamente l’edificio pubblico. L’idea di realizzare l’opera proviene dalla redazione del programma radiofonico “Quelli del ’46” in collaborazione con gli autori del libro “Tutto il Catania minuto per minuto” e il “comitato pro-Géza Kertész”. Tra i 40 eletti non potevano mancare figure come quella di Angelo Massimino, il presidentissimo del Catania, di Bearzot, Prenna, Ciceri, Spagnolo, Cantarutti e Spinesi, ma anche moltissimi altri. Qualche esclusione eccellente, anche se gli organizzatori promettono che qualora ci dovesse essere possibilità saranno rappresentati anche altri beniamini oltre ai 40 che entreranno di diritto nel murales. Di seguito l’elenco dei personaggi più votati:

Anni 30: Albanese e Nicolosi

Anni 50: Bearzot, Fusco, Hansen, Manenti, Seveso

Anni 60: Cinesinho, Vavassori, Prenna, Di Bella, Calvanese, Marcoccio, Szymaniak, Facchin.

Anni 70: Ciceri, Spagnolo, Bonfanti, Leonardi, Chiavaro, Limena

Anni 80: Cantarutti, Mastalli, Sorrentino, Ranieri, Crialesi, Morra

Anni 90: Angelo Massimino, Olivera, Russo, Monaco, Fini

Anni 2000: Mascara, Gomez, Bergessio, Biagianti, Spinesi, Baiocco, Marino, Stovini.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi