Catania, Ma – Musica Arte, sabato 24 gennaio 2015, dalle h. 22, per Matrioska arriva il duo formato da Gianluca De Rubertis e Alessandra Contini. Genio electropop all’ Italiana. Unica data siciliana,  a seguire dj set di Mariagrazia Vinciguerra, Enzo Bauso e Paolo Mei, Don Baky, Alessio Male Erre Mancini. Matrioska Pop Klub – il contenitore musicale mensile di BoogieCrew che propone un prodotto ibrido e innovativo, basato sul mashup di suoni pop, soul, rock ed elettronici e celebra la cultura pop, italiana e straniera, con suoni, performance, sceneggiature, video e installazioni – ospita, in collaborazione con Rocketta, l’unica data siciliana de Il Genio, campioni della elettro-pop italiana. La festa continua in sala centrale con il Klub Haus 90 con i dj’s Mariagrazia Vinciguerra, Enzo Bauso e Paolo Mei, videomapping di VjKar; Disco-pop 80 in galleria (sala calibro) con vinile, funk ed elettronica a cura di Don Baky (Dario Blatta) e Alessio Male; e in birreria con il djset di Erre Mancini di RadioLab. Un dress code Anni ’80 sarebbe l’ideale per la serata. Matrioska è un progetto di Boogie Crew con la collaborazione di Radio Lab, Graffiti, VintageCafè, Nightlab Siracusa.

Il Genio:  si forma nei primi mesi del 2007 quando Gianluca De Rubertis (già tastierista degli Studio davoli) e Alessandra Contini decidono di dare voce alle loro canzoni composte al pc, focolare domestico del nuovo millennio. Sul palco catanese del Ma Musica Arte, saranno accompagnati da Alessandro Deidda, ex Le Vibrazioni, alla batteria.
Nel 2008 esce il primo album de Il Genio. L’atmosfera dell’album si presenta ironica e sensuale, elegante ma ammiccante al punk, suffragata da testi incisivi e mai banali. Il Genio suona electro-pop attraversando atmosfere retrò cantate in italiano e francese, sfugge linee rette attraverso spirali cariche di sensuali suggestioni e di ironici equilibrismi. I tracciati sonori sono di immediato accesso, ma, al tempo stesso, ricercati ed eleganti, in bilico tra gli chansonniers français, l’attuale melodia di gruppi come i Blonde Redhead e l’ironia degli Stereo Total.
Il Genio inizia a macinare i primi successi, anche grazie all’enorme curiosità destata dal singolo “Pop porno”: un fitto calendario di date live, l’ottimo riscontro da parte delle riviste specializzate e la promozione sul web e sulle radio. Anche il secondo album, che esce nel 2010, conferma Il Genio come uno dei gruppi rivelazione degli ultimi anni e li riporta in tour a spasso per la penisola italiana per tutto il 2011.
Nei primi mesi del 2012 Il Genio comincia a provinare i brani del terzo album. Nel frattempo Gianluca De Rubertis esce con un suo album solista “Autoritratti con oggetti”. Tra ottobre e novembre Il Genio entra in studio per registrare il terzo album. “Una voce poco fa” esce in digitale per Egomusic a dicembre 2013.

Ingresso: € 10,00 più diritti di prevendita

Scrivi