Las Migas. Le “briciole” del flamenco.

Per il Circuito Jazzistico Siciliano a Palermo, Catania e Milazzo le quattro ragazze ispanico-catalane con il loro spettacolo di canti e danze tra il flamenco e la world music latina
16 dicembre, Palermo, Teatro Jolly (Nomos Jazz), h. 21.30, € 16,50
17 dicembre, Catania, Ma Musica Arte (Catania Jazz), h. 21.30, € 16.50
18 dicembre, Catania, Ma Musica Arte (Catania Jazz), h. 21.30, € 15.00
19 dicembre, Milazzo, Teatro Trifiletti (Milazzo Jazz), h. 21.30, € 15

Las Migas

Quattro donne: Alba, Marta, Alicia e Roser. Quattro città del Nord e del Sud della Spagna: Cordoba, Siviglia, Barcellona e Lerida. Quattro sguardi diversi della musica ed una stessa passione: il flamenco. Las Migas cominciano un nuovo periodo e arrivano in Sicilia con un nuovo spettacolo, un nuovo repertorio e tanto desiderio di guardare avanti. Las Migas saranno in Sicilia grazie al Circuito Jazzistico Siciliano -, la rete di organizzazioni concertistiche che vede collaborare i cartelloni di Catania Jazz, Nomos Jazz di Palermo, Nissa Jazz di Caltanissetta e Milazzo Jazz – per tre concerti il 16 dicembre al Teatro Jolly di Palermo per Nomos Jazz, il 17 e il 18 dicembre al Ma Musica Arte di Catania per Catania Jazz, il 19 dicembre al Teatro Trifiletti di Milazzo per Milazzo Jazz. La formazione: due chitarre andaluse, Marta Robles, la più veterana del gruppo e Alicia Grillo, il nuovo acquisto e la più giovane; due catalane, Alba Carmona, voce e Roser Loscos al violino. Formano questo insolito quartetto femminile di flamenco e musiche mediterranee. Anche se esse provengono da mondi diversi, sono d’accordo nella ricerca appassionata della bellezza. Costante ricerca in ognuna delle note che compongono o interpretano. Un’esplosione di suoni puri, unici, ribelli: è così l’universo sonoro di Migas. Sin dal suo inizio, il quartetto con sede a Barcellona ha riempito i grandi teatri e partecipato nei più importanti festival di world music. La nuova formazione offre uno stile più ritmico, più luminoso e con tocchi di Latino. Il loro spettacolo, recentemente messo in scena, nasconde molte sorprese: per cominciare, Alba presenta per la prima volta una coreografia con canti e danze, che dà tutta la sua sensualità e grinta. Lo spettacolo inizia con un carattere intimo per poi diventare, poco a poco, straziante, canaglia… anche comico, in certi aspetti. Cresce in intensità, ma mantenendo sempre lo stile squisito, la cura per il suono, ed il cuore che ha sempre caratterizzato la musica di Las Migas.

Nel 2010 vede la luce il primo album delle “briciole” iberiche intitolato “Reines del matute” che vanta collaborazioni di musicisti come Raul Rodriguez e Javier Colina. Nei primi mesi del 2012 escono con il secondo album intitolato “Nosotras somos”. Attualmente stanno preparando il loro terzo album di cui hanno reso note alcune anticipazioni video sul loro sito in merito alle canzoni “Cosas buenas” e “Ni contigo ni sin ti”.

Scrivi