Catania, Ma – Musica Arte, venerdì 20 febbraio 2015, dalle h. 22. Nuovo appuntamento del venerdì sera con Dalla Trinakria, tribute band di Lucio Dalla, la mostra di Davide Guglielmino e i sapori siculo-giapponesi di Carlo Borghini. mostra di davide guglielmino.

Fun Or Nothing, divertimento o niente, è sinonimo di venerdì a Catania e tutto questo accade ogni settimana al Ma Musica Arte, il club di via Vela. E il gruppo organizzativo di Fun Or Nothing ama sempre esagerare e spingersi oltre, per distinguersi e rendere unici i “venerdì” che propongono. Ed ecco che venerdì 20 febbraio, anche per questa serata targata Fun Or Nothing lo spettacolo sarà garantito.
Si comincia in teatro con il live di Dalla Trinakria, gruppo tributo all’immenso Lucio Dalla. La serata proseguirà col ballo. Nelle diverse zone del locale, ci sarà il dj set a cura dei resident dj: nel foyer suoneranno i dj’s Fabio Cocuzza, Fabrizio Serio, e Marco Zappalà, videomapping di Vjkar; la Graffiti Station diventa la “Cina House” e ospiterà le selezioni musicali di Antonio Oliva e Fernando Gioieni, percussioni di Marco Selvaggio, voce Margherita Dagui.
Dalla Trinakria. La band tributo nasce in terra di Sicilia il 4 aprile del 2013 da un’idea del batterista catanese Gionata Colaprisca (percussionista e batterista di Lucio Dalla) e dei fratelli armerini Angelo (voce e piano) e Marco Romano (voce e percussioni), noti anche come Romano Bros. A loro si sono aggiunti gli altri tre amici e colleghi musicisti, il bassista gelese Salvo Pagnotta, il tastierista e fisarmonicista modicano Georges Cannizzaro ed il chitarrista ragusano Orazio Fontes. Tutti musicisti siciliani provenienti da esperienze diverse e con i loro rispettivi progetti ma accomunati dalla passione per il grande cantautore bolognese.
Ristorante. Ai sapori e profumi di una cucina siciliana, ricercata e prestigiosa, affidata allo chef Carlo Borghini, si aggiungono le innovazioni culinarie del momento: il Sushi e lo Street Food.
Arte. Per il settore arte a cura di Francesco Russo, testo critico di Simona Di Bella, si potrà visitare fino al 28 febbraio la mostra fotografica “Siamo figli delle stelle e non guardiamo l’orizzonte” dell’Instangramer Davide Guglielmino. La mostra si potrà visitare ogni giorno, escluso il lunedì, dalle 20 alle 24.

Scrivi