Catania, Ma – Musica Arte, venerdì 23 gennaio 2015, dalle h. 22. Ingresso: free fino alle 23.30 in lista; oltre le 23.30 € 10,00

Fun Or Nothing, la notte del divertimento. Tributo ai Red Hot Chili Peppers, la mostra di Fabio Consoli e i sapori
siculo-giapponesi di Carlo Borghini
Fun Or Nothing, è sinonimo di venerdì a Catania e tutto questo accade ogni settimana al Ma Musica Arte, il club di via Vela. E il gruppo organizzativo di Fun Or Nothing ama sempre esagerare e spingersi oltre, per distinguersi e rendere unici i “venerdì” che propongono. Ed ecco che venerdì 16 gennaio, anche per questa serata targata Fun Or Nothing lo spettacolo sarà garantito.
Si comincia in teatro con il live dei Funky Monk, la tribute band ai Red Hot Chili Peppers più prolifera del panorama siciliano con oltre 150 live all’attivo dal 2011 ad oggi. La band ha come punto di forza la capacità di ricreare fedelmente il sound e l’adrenalina dei quattro peperoncini californiani. Un concerto da non perdere con una scaletta “piccante”. La formazione: Bubba Antonino Cannavò, voce; Artù Scala chitarra; Carmelo “Apple” Astuti, basso; Angelo Furnari, batteria.
La serata proseguirà col ballo. Per i più scatenati, nelle diverse zone del locale, ci sarà il dj set a cura dei resident dj, con la novità più importante: il Club House in caffetteria, con la selezione musicale a cura di Maria Carla Cantarella e Fernando Gioieni, percussioni di Marco Selvaggio, mentre nel foyer suoneranno i dj’s Antonio Oliva, Fabio Cocuzza e Fabrizio Serio, e Marco Zappalà, videomapping di Vjkar.
Ristorante. Ai sapori e profumi di una cucina siciliana, ricercata e prestigiosa, affidata allo chef Carlo Borghini, si aggiungono le innovazioni culinarie del momento: il Sushi e lo Street Food.
Arte. Si potrà visitare fino all’1 febbraio la mostra “Music Visual Journal” di Fabio Consoli, illustratore e viaggiatore in bici catanese, per lo spazio d’arte diretto artisticamente da Francesco Russo, con i testi critici di Simona Di Bella. La mostra sarà visitabile dalle 20 alle 23.30.

Scrivi