Da Rosso Sapore in via Belgio a Palermo ogni sabato la rassegna, “Musica con gusto”. Si comincia il 15 novembre con il blues di
Alessandra Salerno e Umberto Porcaro.

Quattro donne da concerto, tra le migliori voci femminili siciliane, per quattro sabati sera caratterizzati da un sound guidato da ugole da “assaggiare”.

Barbara Tutrone

Non manca davvero nulla a “Musica con gusto”, la prima rassegna di concerti organizzata da Rosso Sapore – locale di “pizza e pezzi napoletani” – in via Belgio 6/B (ad angolo con via dei Nebrodi) a Palermo, che per quattro venerdì alle 22 vedrà protagoniste quattro “cantantesse” palermitane con le loro band. I clienti del locale, tra un assaggio di pizza napoletana, un caffè e un gelato artigianale di Casa Infante (gelateria storica di Napoli), potranno assistere a degli splendidi concerti di alto livello, non invasivi, dal sound soft e delicato, come si addice a un luogo dove si punta al piacere, partendo dal cibo e dal buon bere.

Si comincia il 15 novembre con il duo formato da Alessandra Salerno e Umberto Porcaro. La cantante dai capelli rossi e dalla voce nera si farà accompagnare dal chitarrista blues più talentuoso del panorama siculo. Un’accoppiata vincente, capace di offrire grandi emozioni.

Il 29 novembre tocca a la Tribù del kazoo, la nuova band che viaggia tra swing e pop, capitanata da Alessandra Ponente. Il 13 spazio a Le Morgane. Il trio vocale al femminile più famoso di Palermo festeggerà Santa Lucia con i palermitani, snocciolando il proprio repertorio fatto di canzoni attualmente al top delle classifiche mondiali, alternate a grandi classici della musica.

Alessandra Ponente

Ultimo appuntamento il 27 dicembre con il sound fatto di movimento di chitarra, cajón e voce del Barbara Tutrone trio. «Questa rassegna di concerti – dicono i responsabili del locale – si muove abbracciando la cultura della nostra ristorazione di strada, con tutto quello che questo comporta. Anzitutto, la socializzazione attraverso la musica. Vogliamo fare di Rosso Sapore un contenitore dove incontrarsi e ascoltare musica, creando un punto di aggregazione, come succedeva nelle città di un tempo, dove la gente si dava appuntamento al bar. Chi passerà da qui durante i concerti, potrà ascoltare il blues e lo swing. Tutti generi musicali che non sono nati nei teatri e che sono, come il nostro cibo, figli della strada».

L’ingresso al concerto è gratuito. Per prenotare un tavolo telefonare allo 091 513 432

Scrivi