Al Morrison di Palermo, appuntamento il 23 gennaio alle 22. Erano gli anni Novanta dello scorso secolo. E il rock vero proveniva – neanche a dirlo – dagli Stati uniti. In particolare da Seattle e si chiamava grunge. A fare da capostipiti di questa piccola, ma intensa era della musica, erano i Pearl Jam, capitanati da Eddie Vedder. E il mito di questa band, capace di vendere oltre 60 milioni di copie, sarà celebrato venerdì 23 gennaio alle 22 al Morrison Cafè di piazzetta delle Vergini – locale del centro storico di Palermo (raggiungibile o da via Maqueda o da corso Vittorio Emanuele) –, che in occasione della rassegna “Tribute night” vedrà protagonisti i Sonic reducer

Rosario Amato (voce), Davide Molino (chitarra), ClauD (basso), Fabio Finocchio (batteria) e Filippo Liberto (chitarra), riporteranno tra il pubblico quell’atmosfera e quelle sonorità. In scaletta le immancabili: “Soldier”, “Jeremy”, “Even flow”, “Better man”, “Do the evolution”, “Given to fly”, “Sirens” e tante altre. Le serate “Tribute night” del Morrison continueranno tutti i venerdì. Il 30 gennaio omaggio ai Negrita con i Kerosene. Il 7 febbraio omaggio ad Elvis Presley con i Camel Toe.

Ingresso libero.

Scrivi