di Agnese Maugeri

Catania- Grande successo per lo spettacolo Ecce Mater tua, Requiem di Mozart kv 626. Femminicidio, strage silenziosa, tenutosi presso la Chiesa San Nicolò L’Arena sita in piazza Dante.

Ecce mater tuaProtagonisti del recital i talentuosi musicisti e cantanti del Coro Lirico Siciliano, e la ballerina Stefania Giuffrida; la regia dello spettacolo è stata affidata a Liliana Nigro che insieme ai suoi assistenti (Veronica Maugeri, Stefania Giuffrida, Iolanda Manara, Fabio Scelfo ed Eliano Pappalardo) hanno dato prova di grande professionalità e inventiva artistica.

Gli abiti, indossati dagli artisti in scena, sono stati realizzati del gruppo Maison du Cochon, il loro intento, perfettamente riuscito, è stato quello di creare con i vestiti un effetto di scenografia in movimento; tutto questo è stato reso possibile grazie al supporto dell’Accademia delle Belle Arti, e in particolare dalla Professoressa Nigro, docente del corso di costume per lo spettacolo.

Dall’incontro tra il Coro Lirico Siciliano, con il maestro Francesco Costa e il direttore d’orchestra Antonella Fiorino, e  Liliana Nigro con la Maison Du Cochon, si è generato uno spettacolo interessante che ha saputo regalare agli spettatori sia momenti artistici, che spunti di riflessione sul tema molto difficile e attuale della violenza sulle donne.

Durante la performance sono stati esposti gli scatti del fotografo Giuseppe Lo Presti, che insieme al suo soggetto, l’attrica Annalisa Zappulla, hanno proposto 18 fotografie raffiguranti il corpo e l’anima di tutte le donne vittime di abusi e violenze.

Agnese Maugeri

Scrivi