PORTOPALO DI CAPO PASSERO – A causa probabilmente delle cattive condizioni del mare ieri sera è affondato il peschereccio catanese “Santo Primo”, nelle acque siracusane di Porto Palo di Capo Passero. Sono in corso le ricerche per trovare Giovanni Costanzo, il comandante del peschereccio, il natante è affondato e gli altri due componenti dell’equipaggio si sono salvati. Nella zona sono presenti mezzi navali e un elicottero della Capitaneria di porto. È stato un diportista, a circa dieci miglia a sud dalle coste di Portopalo di Capo Passero, ad individuare i due uomini attaccati ad un pezzo di legno. Gli uomini, sono stati ricoverati nell’ospedale Trigona di Noto. Non sono ancora chiare le cause che hanno portato all’affondamento del peschereccio.
Fino a questo momento nessuna notizia del comandante, mentre il peschereccio probabilmente si è inabissato sul fondale di circa 60 metri.

In aggiornamento.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi