I Carabinieri del Comando Compagnia di Nicosia con i NAS di Catania, in collaborazione con il personale dell’Asp di Enna, hanno eseguito un controllo igienico sanitario presso un noto ristorante di Nicosia. Il blitz dei militari ha permesso di accertare violazioni delle norme sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro oltre che violazione delle direttive europee in materia di sicurezza alimentare.
L’ispezione ha riguardato tutti i locali del ristorante. Nel corso del controllo sono state evidenziate difformità strutturali nella cucina infatti, l’area adibita a preparazione di alimenti, risultava essere stata realizzata abusivamente all’esterno della struttura, senza muri perimetrali, priva di coperture che impedissero l’ingresso di animali e violando qualsiasi norma igienico sanitaria. Le attrezzature da lavoro e gli elettrodomestici (forno, frigo, banchi da lavoro e lavastoviglie) erano posizionati in maniera precaria, adagiati su sedie e tavoli. Nella zona destinata al lavaggio si trovava un lavello saldato ad un’intelaiatura in ferro precaria priva di pavimento e sospesa nel vuoto. Infine il locale destinato a spogliatoio per i dipendenti e antibagno era dedicato alla preparazione di antipasti all’interno, infatti, oltre agli alimenti è stata ritrovata un’affettatrice.
Il titolare del ristorante, il 62enne G.B., è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Enna per violazione della normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Nel corso del controllo sono state elevate sanzioni amministrative per 2 mila euro e viste le gravi irregolarità è stata disposta la chiusura dei locali e proposta anche la loro chiusura definitiva da inoltrare alla Direzione Generale dell’Asp di Enna.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi