CATANIA – E’ stata una domenica intensa per l’on. Angelo Attaguile, segretario nazionale e coordinatore in Sicilia di ‘Noi con Salvini’, vissuta tra l’entusiasmo manifestato dai militanti e simpatizzanti del movimento. L’on. Attaguile si è dapprima recato in visita a Licata dove ha inaugurato, affiancato dal referente locale Salvo Nicolosi, la nuova sede del movimento ubicata in pieno centro, al civico 1 di corso Filippo Re Capriata. Durante il momento inaugurale Angelo Attaguile ha sottolineato, tra gli applausi dei presenti, la concretezza del progetto politico che fa riferimento a Matteo Salvini: “non c’è una protesta fine a se stessa, ma per ogni tema offriamo agli elettori una proposta concreta. Per questo, a differenza di altri che si limitano a cavalcare il disagio senza offrire soluzioni, il progetto di ‘Noi con Salvini’ è destinato non solo a mantenere i consensi raggiunti ma a guadagnarne di nuovi. E in questo – ha concluso l’on. Attaguile rivolgendosi ai numerosi presenti- giocate un ruolo fondamentale anche e soprattutto voi che siete chiamati al porta a porta tra gli elettori per far conoscere le nostre idee e far superare certi pregiudizi generati da chi teme l’aria di cambiamento che Matteo Salvini vuol far soffiare sulla nostra Penisola, innanzitutto facendoci uscire da questa Europa senza senso per com’è stata concepita. Un’Europa dei poteri forti, che fa volare le banche e mette in ginocchio agricoltori, pescatori, artigiani e allevatori”.
Il segretario nazionale di ‘Noi con Salvini’ ha poi raggiunto Gela per una lunga riunione nella sede del movimento con il referente locale, l’imprenditore antiracket Antonio Giudice, e l’esecutivo della sezione. Angelo Attaguile si è confrontato con il referente locale Antonio Giudice ed alcuni attivisti del gruppo sui temi più scottanti che riguardano la città di Gela in vista della prossima tornata elettorale che vedrà ‘Noi con Salvini’ scendere in campo con un proprio candidato e una lista composta da uomini e donne che con forza e determinazione tenteranno di cambiare le sorti della città del governatore Rosario Crocetta, scardinando così il fortino innalzato dal centrosinistra che ha amministrato il territorio negli ultimi decenni.
L’on. Angelo Attaguile ha evidenziato l’importanza di un buon risultato elettorale nella città di Rosario Crocetta, “il peggior governatore della storia di Sicilia. Matteo Salvini punta ad un risultato importante qui come ad Agrigento – ha rivelato Angelo Attaguile –ma anche in tutti gli altri centri siciliani, da Milazzo ad Augusta, da San Giovanni La Punta a Pedara e Marsala nei quali competeremo con un nostro candidato alla carica di sindaco”.
A seguire, l’on. Angelo Attaguile si è recato a Caltagirone per raggiungere un gruppo di amministratori locali e fare il punto con loro sull’organizzazione del movimento nel calatino dove a breve verranno ufficializzate diverse adesioni e attivata una sede cittadina.

Scrivi