In scena le scuole a indirizzo musicale di Trecastagni e Nicolosi

 di Salvo Reitano

TRECASTAGNI – Si terrà giovedì 5 giugno, a partire dalle ore 16,00, presso il Parco Etnavventure, la seconda edizione di “Note in quota”, il concerto di fine anno delle scuole a indirizzo musicale di Trecastagni e Nicolosi.

La splendida location, resa fruibile grazie alla preziosa collaborazione dell’Azienda Foreste Demaniali della provincia di Catania, dal Parco dell’Etna, dei Comuni di Trecastagni e Nicolosi e del Parco Etnavventura, che ospita la manifestazione si trova a quota 1750 mt. di altitudine, vicino alla pineta e al bosco di castagni del cratere spento di Fossa della Nave.

Il vulcano in musica, la musica che si intreccia alle parole e le parole che si fanno poesia nel tramonto che si scolora fino alla sera di un’estate siciliana.

A far vivere queste ad altre emozioni saranno gli alunni degli istituti comprensivi “Ercole Patti” di Trecastagni, che lo scorso anno tennero a battesimo l’iniziativa, e “Dusmet” di Nicolosi, con la collaborazione dell’associazione di educazione ambientale “Piuma Bianca”.

Gli studenti, in questa loro performance, saranno accompagnati dagli insegnanti: Tiziana Cavaleri (per la classe di Violoncello), Santa Di Stefano (per la classe di Pianoforte), Marco Giuffrida (per la classe di Violino), e Daniele Zappalà (per la classe di Tromba); e gli studenti dell’indirizzo musicale della scuola media “Dusmet” guidati dai docenti Carlo Carbonaro (per la classe di Flauto), Marcella Catanzaro (per la classe di Clarinetto), Dario Strazzeri (per la classe di Pianoforte) e Stefania Tosto (per la classe di Arpa).

Arte, cultura, natura e musica diventano una sola cosa, intersecandosi e confondendosi per diventare splendida armonia da condividere insieme verso il tramonto, prima delle tante agognate vacanze estive.

Dopo l’apertura del coro dell’Istituto Ercole Patti, con la canzone “Il canto della terra”, il programma prevede: “Over the raimbow” di Harold Arlen – Orchestra Dusmet, “Il postino” di Luis Enríquez Bacalov –  Orchestra Dusmet, “Les boites a musique” di Gianluigi Trovesi – Orchestra E. Patti, “La vita è bella” di Nicola Piovani – Orchestra E. Patti, “Walt Disney Medley” – Orchestra Dusmet, “Yellow Submarine” di Lennon/McCartney – Orchestra E. Patti, “Imagine” di John Lennon –  Orchestra E. Patti, “Obladi oblada” dei Beatles – Orchestra E. Patti e “C’era una volta il west” di Ennio Morricone – Orchestre Dusmet & E. Patti

Gli interventi musicali saranno intervallati da intermezzi poetici.

Concluderà il concerto il coro dell’Istituto Ercole Patti con la canzone-preghiera “Signore delle cime” eseguita dal coro dell’istituto Ercole Patti, concluderà il concerto.

Gli organizzatori ricordano che l’ingresso è libero, non è possibile portare con se cani o altri animali, che bisogna lasciare l’auto a bordo strada ed entrare a piedi nel demanio di Fossa della Nave e, infine, che è consigliabile portare con se una stuoia o un plaid.

Maggiori dettagli, informazioni e indicazioni collegandosi al sito www.etnavventura.it

La foto che pubblichiamo è di © Roberta Scicali.

S.R.

Scrivi