NOTO – Il Centro Magma di Catania inaugura  oggi,  alle ore 21, l’edizione 2016 di  “ATTO UNICO TEATRO FESTIVAL, rassegna teatrale per attori professionisti” che si svolgerà sino al successivo 31 a Noto, in Largo Landolina, articolandosi in quattro appuntamenti. Si tratta di un monologo creato da Antonio Caruso che coniuga il suo “Essere o non essere… umano” con citazioni da Seneca e Pirandello, realizzando un “effervescente”miscela in cui l’introspezione a voce alta assume connotazioni grottesche, complici le molte possibilità d’interpretazione cui si presta il monologo più famoso di tutta la letteratura mondiale, quello cui appunto allude il sottotitolo (“Essere o non essere… umano”) di Shakespeare William, qui confidenzialmente soltanto Willy.

In scena protagonista assoluto è Antonio Starrantino; anche se c’è una presenza “impalpabile”, quella dello stesso Caruso; la regia è stata curata da Salvo Nicotra e dall’autore che sono anche gli artefici dell’impianto scenico e dei costumi. Direttore di scena è Orazio Indelicato.

A Catania, dove lo spettacolo è stato molto apprezzato nelscorso mese di aprile alla Sala Magma, tornerà il 30 settembre, ospite al Castello Ursino di “Estate in città”, la ricca manifestazione organizzata dal Comune etneo.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi