No Ordinary Sunday,  l’arte festeggia le donne. Live di Cristina Russo col nuovo progetto “Fuori”, mostra fotografica di Gaetana Gagliano, Palco libero show con Alessandro Falcione. Catania, Ma – Musica Arte, domenica 8 marzo 2015, dalle h. 20.
No Ordinary Sunday è la domenica più originale e “non convenzionale” della città: l’aperitivo dove cultura, arte, musica e vintage si uniscono in un unico format originale. Tutto questo al Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, dove domenica 8 marzo, a ingresso gratuito e senza liste, l’aperitivo si fonde con la cultura, l’arte, la musica e il vintage in un unico format originale.

Cristina Russo2In Birreria nuovo appuntamento de “Il palco libero show”, cose folli e divertenti, sempre alla ricerca di una voce e di nuovi talenti, di Alessandro Falcione & co.. Per lo spazio del gusto, il Ma Ristorante propone la formula già ben e apprezzata del “Japan, Street O Sicilian”, ovvero a prezzi speciali e solo per la domenica le migliori e particolari pietanze dello chef Carlo Borghini. Per lo spazio d’arte (direzione artistica di Francesco Russo, testi critici di Simona Di Bella), fino al 14 marzo si potrà visitare la mostra fotografica “Ombre d’estate” della fotografa Gaetana Gagliano. La mostra si potrà visitare ogni giorno, escluso il lunedì, dalle 20 alle 24. Alle 22, in teatro, si esibirà Cristina Russo col nuovo progetto Fuori. Nuove sonorità per l’eclettica cantante siciliana che, questa volta, canta contro il femminicidio in un brano ricco di sfumature indie rock e new wave. La nuova band in fase sperimentale è composta da importanti militanti della musica indipendente ma de in Sicily come Cristina Russo ( Siculounge Project- Crista è Di Dio) alla voce, Nicola Falco (Cristina Russo e Siculounge Project) alla chitarra, Alessandro Garofalo (tastierista dei Sud Sound System e noto producer-compositore electro jazz e house per la Irma Record) alle tastiere, Mario Nasello (dei Phonema) e Marco Di Dio (Alibabà, Siculounge Project, Mimmo & RTC) alla batte-ria.
La graffiante voce di Cristina Russo ha spaziato nei generi. L’abbiamo conosciuta con il progetto pop folk dei Siculounge Project, mentre alla fine dello scorso anno è uscita con “A modo mio” disco dove ha ripreso alcuni brani di Fabio Concato con cui si è recentemente esibita a Enna e Palermo.

Ingresso: libero

Scrivi