Si alzerà il sipario, a Letojanni, sulla prima edizione di “Palcoscenico Sicilia”. La rassegna teatrale debutterà il 6 agosto all’Arena “Biondo”. 

 Enrico Guarneri, Debora Caprioglio, Enzo Casertano e Pippo Pattavina saranno i protagonisti di quattro spettacoli organizzati dallAssociazione Culturale ABC (con la compartecipazione del Comune di Letojanni). Il primo dei quattro spettacoli (previsto per domenica 27 luglio), ovvero “A proposito di Enrico” di Mario Fraello e con Enrico Guarneri sul palco, è stato rinviato, a data da destinarsi (nella seconda metà del mese di agosto), per motivi legati all’adeguamento ed all’allestimento della location.

Si inizierà, infatti, il 6 agosto con “L’Uomo, la Bestia e la Virtù” di Luigi Pirandello. Con la regia di Antonello Capodici, le scene di Salvo Manciagli, i costumi di Riccardo Cappello e le luci di Andrea Chiavaro, la commedia, scritta tra la fine del 1918 e gli inizi del ’19, debuttò a Milano proprio nel maggio di quell’anno. Una piéce che si snoda in due atti e considerata dallo stesso autore una delle più feroci satire che siano state mai scritte contro l’umanità ed i suoi valori astratti. Sul palco di nuovo Enrico Guarneri che interpreterà l’Uomo, ovvero il Signor Paolino. Accanto a lui Emma Muni (Signora Perella), Ivano Falco (Capitano Perella), Rosario Minardi (Dottor Pulejo), Pietro Barbaro (il Farmacista), Rossana Bonafede (Rosaria), Rosario Marco Amato (il Marinaio), Vincenzo Volo (Belli), Nadia De Luca (Grazia) e Manuel Sciacca (Nonò).

Secondo appuntamento della rassegna teatrale, previsto per il 10 agosto, sarà, invece, “Cercasi dea disperatamente”, testo scritto dal commediografo greco Aristofane e riadattato da Marco Caponera e Chiara Cavalieri, con la regia di Roberto D’Alessandro. Protagoniste, stavolta, saranno le donne, in particolare quattro Dee navigate ed esperte come Afrodite, Artemide, Estia ed Atena. Il cast artistico sarà composto dalla versatile Debora Caprioglio, Antonella Piccolo, Enzo Casertano e Chiara Cavalieri, con le scene di Andrea Bianchi ed i costumi di Alessandra Benaduce.

Il 17 agosto, invece, sul palco dell’Arena “Biondo” arriverà uno dei ‘mostri sacri’ della commedia “made in Sicily”. Pippo Pattavina sarà “Il malato immaginario” di Molière in salsa tipicamente ‘sicula’. Protagonista della commedia è Argante, un uomo assalito dalla paura di morire da un momento all’altro. Per evitare questo si lascia sedurre consapevolmente dai medici e dai loro raggiri, nell’illusione che il destino gli riservi un’ipotetica vita da sano. Una commedia attualissima in una società, come la nostra, che non accetta la vecchiaia e di conseguenza la morte. Chiuderà il cartellone di “Palcoscenico Sicilia 2014” il recupero della rappresentazione “A proposito di Enrico”, che andrà in scena, sempre all’Arena “Biondo”, nell’ultima decade di agosto.

I biglietti potranno essere acquistati presso l’Ufficio turistico di Letojanni solo nei giorni in cui sono previsti gli spettacoli con un costo di 10 euro ciascuno. “Il costo del biglietto – spiegano Carlo Auteri e Mario Fraello, dell’Associazione Culturale ABC – è estremamente contenuto e popolare grazie alla compartecipazione del Comune. E “Palcoscenico Sicilia” si candida a diventare un appuntamento annuale con il Teatro a Letojanni”.

 

Scrivi