PALERMO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Cantunera: “E’ ormai un appuntamento calendarizzato nel cartellone di Cantunera, spazio culturale e artistico multifunzionale a cui ha dato vita l’associazione “Città dell’Arte”, in piazza Monte Santa Rosalia 12 (accanto Palazzo Branciforte). Torna, infatti, alle 21:00 di sabato 21 novembre, per la sesta volta sul palco di questo giovane teatro del centro storico di Palermo, richiesto con passione dal pubblico che l’ha già visto ma anche da quello che ne ha solo sentito parlare, “La semenzologa” di Anna Mauro, prodotto dall’associazione “Radici di Sole”, che racconta uno spaccato della nostra cultura, della quale fanno parte personaggi dai colori unici. In scena, Agostina Somma e Vittorio Gottuso, una coppia ormai collaudata, che ogni volta dispensa emozioni e colpi di scena”. 

“Per chi volesse, all’evento è compresa la degustazione, dalle 20:30 alle 21:30, al costo di euro 15.00 (compresa bevanda analcolica). Per il solo spettacolo invece, euro 9.00 anche in questo caso con bevanda analcolica). Per prenotazioni, chiamare al cell. 389.2158948”.

Sara_Cappello“Sempre giorno 21, però stavolta di mattina – inizio alle 9:30 da villa Garibaldi, a piazza Marina – Cantunera torna un nuovo percorso narrato e teatralizzato, questa volta alla scoperta della storia del teatro palermitano, alla conoscenza di teatri dimenticati come il Real Teatro Ferdinandeo e Carolino. Si visiterà il Teatro Garibaldi e al Santa Cecilia si ascolteranno le storie di dame e borghesi che li frequentavano, come anche quelle di attrici e ballerine che animavano le serate. Tutte le vicende verranno rivissute in maniera ancora più emozionante grazie alla voce di  Sara Cappello che, nelle tante tappe in programma, ci riporterà alle atmosfere di tempi andati”. 

“Grazie a questo nuovo viaggio nella Palermo di un tempo, accompagnati dalla guida turistica Daniela Lo Secco, scopriremo chi erano i “vastasi” e dove recitavano. Ricorderemo personaggi come Don Giuseppe Marotta e Don Biagio Perez, ma anche l’illustre poeta Giovanni Meli che, a suo modo, si rivolse parimenti al mondo delle “vastasate”. 

“Le tappe: Piazza Marina, via Chiavettieri, Teatro Ferdinandeo, Teatro Garibaldi, Teatro Santa Cecilia, Teatro Carolino (poi Bellini), Teatro Biondo, Teatro Vittorio Emanuele Massimo, Teatro Cantunera. Il costo sarà di 13 euro a persona e comprende: visita guidata, spettacolo lungo il percorso, degustazione di vino a fine tour. Possibilità di pranzare a Cantunera. Prenotazione obbligatoria al cell. 389.2158948, sia per il tour sia per il pranzo”.

T.C

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi