PALERMO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato sulla prossima “Fiera del Disco”.

Con l’importante patrocinio del Comune di Palermo – assessorato alla Cultura, si svolgerà sabato 5 – domenica 6 dicembre  la tradizionale Fiera-Scambio del Vinile e del Disco da Collezione presso “Le Botteghe” dei Cantieri Culturali alla Zisa situati in via Paolo Gili (PA).

Proponendosi come momento di condivisione e di buon gusto retrò, la Fiera ottiene così l’ambito riconoscimento istituzionale a dimostrazione della bontà della proposta e della serietà e impegno di tutti gli operatori che hanno fatto si che questo evento, nato come passione personale, diventasse nel tempo un serio punto fisso per gli amanti della musica e soprattutto del vinile inteso come alto momento di cultura e non solo gusto della collezione.

Nata dall’idea di Marco Massari e Carmen Attruia, creatori, fondatori e ideatori di Ernyaldisko che da oltre dieci anni si occupa di musica, dischi e vinili organizzando e curando esposizioni in tutta Italia e in tutta Europa, la Fiera assume un respiro nazionale grazie ai numerosi espositori provenienti da tutta Italia.

Gesti semplici, che si susseguono meccanicamente, ma carichi di significato: alzare la puntina, posizionare il vinile, abbassare la puntina e “play”: è un viaggio nel tempo. Così, la “Fiera del disco, cd e vinile” diventa una porta per tornare indietro negli anni più gloriosi della musica.

Decine e decine di espositori nazionali che daranno vita ad un’edizione carica di energia in grado di attirare molti visitatori. Si profila dunque un weekend all’insegna della musica e del vintage: sarà infatti possibile accostarsi a tutti i generi musicali in cui scambiare idee e ricordi, oltre che preziosi dischi per arricchire le proprie collezioni.

Ma non è tutto qui, perché la Fiera non vuole essere solo punto di ritrovo per esperti, appassionati e collezionisti: vuole invece accompagnare con le proprie meraviglie anche i curiosi che vogliono rivivere emozioni dimenticate da tempo.
La fiera vuole anche essere un mezzo per avvicinarsi alla musica in modo emozionale, quello che scatena i ricordi e unisce il vezzo vintage all’affettività, e soprattutto un momento culturale. Durante la due giorni si potranno quindi scambiare dischi nuovi e usati, in vinile (33 e 45 giri) e in cd, dei più svariati generi musicali, dalla musica classica, al punk, dalla dance all’hip-hop, dal jazz al metal, ma anche materiale promozionale, gadget, e molto altro. Infine, per coloro che lo desiderano, potranno vendere e/o scambiare i propri dischi portandoli direttamente in fiera.
Si replica domenica 13 dicembre a Catania presso l’Mercure Hotel Excelsior dalle ore 10.oo alle ore 22,00.

T.C

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi