PALERMO – Al Teatro Franco Zappalà di Via Autonomia Siciliana 123/a, Palermo da sempre promotore d’arte e cultura, si riaprono le porte alla città con un’eccezionale offerta. L’opera lirica, sarà alla portata di tutti. L’Elisir d’Amore di Gaetano Donizetti a soli 10,00 euro.

l'elisir d'amoreL’elisir d’amore è un melodramma giocoso in due atti, musicato da Gaetano Donizetti nella primavera del 1832 in pochissimo tempo. Venne rappresentato, infatti, per la prima volta a Milano, al Teatro alla Canobbiana, il 12 maggio dello stesso anno. Ciò che colpì ascoltatori e critici e ancora colpisce è la sapiente miscela tra buffo e lirico, tra il divertimento e il sentimento: Nemorino, il contadino credulone innamorato di Adina, non è solo un ingenuo sempliciotto che crede nel potere degli elisir d’amore: è un uomo che esprime il suo amore con un’aria toccante e tutt’altro che buffa come «Una furtiva lagrima», e anche Adina non è solo la solita donnina capricciosa da opera buffa.

Il M° Franco Zappalà, regista dello spettacolo, ha pensato a un allestimento tradizionale per questa produzione e ha dedicato la consueta particolare cura alla recitazione dei cantanti e del coro. Il direttore d’orchestra, M° Michele De Luca guiderà con la solita attenzione i professori dell’orchestra del Teatro Franco Zappalà donando alla musica i colori che Donizetti intendeva esprimere quando compose l’opera lirica. I costumi sono di Domenica Alaimo, audio e luci sono curati da Giovanni Russo e Francesco Di Gesù. Sarà una rappresentazione assolutamente briosa come si conviene a un Elisir degno di questo nome. La prima di Elisir d’amore andrà in scena il 30 settembre alle ore 21,30 e vedrà quattro repliche l’1 ottobre alle 18,30, il 2 ottobre alle 18,00 il 3 ottobre alle 17,30 e il 4 ottobre alle 18,30.

I biglietti per tutti i turni di rappresentazione per i non abbonati che assisteranno allo spettacolo avranno il costo promozionale ed eccezionale di € 10,00. Il botteghino di via Autonomia Siciliana 123/a è aperto dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 16,00 alle 19,30.

T.C

Scrivi