PALERMO – E’ arrivata alla settima edizione CicloAmnesty, la pedalata solidale promossa da Gruppo Italia 243 di Amnesty International Sezione Italiana Onlus, Coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB, Parco Uditore Cooperativa Sociale allo scopo di sensibilizzare alla tutela dei diritti umani di tutti, in special modo delle “persone in movimento” intese come i profughi in fuga da guerre e disperazione.

Le iscrizioni per partecipare a questa passeggiata in bicicletta che avrà luogo il 22 maggio – aperta a tutti e non agonistica, che prevede la sola regola di indossare qualcosa di giallo, emblema dell’associazione umanitaria – termineranno con la partenza del gruppo di ciclisti prevista alle ore 10:30, preceduta dal ritrovo di tutti i partecipanti alle ore 09:30 presso Parco Uditore, piazza Einstein. Da li si dirimerà il corteo, alla composizione del quale sono invitati anche i portatori di handicap che potranno partecipare tramite l’uso di carrozzine con triride elettrico. Portabandiera della categoria l’atleta paralimpico monrealese Salvo Campanella, presidente di ASD Vento in Faccia. Per tutte le altre informazioni è possibile consultare l’evento Facebook https://www.facebook.com/events/493015504232259/ 

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi