PALERMO – Due giorni di storie, racconti e fiabe per avvicinare alla lettura i piccoli pazienti ricoverati nei reparti pediatrici del Presidio ospedaliero Cervello. Ritorna per il secondo anno consecutivo, domani mercoledì 28 ottobre e giovedì 29 all’Azienda Ospedaliera Villa Sofia-Cervello, la manifestazione nazionale “Libriamoci. Giornate di letture nelle scuole” promossa dai ministeri dell’Istruzione e dei Beni e delle Attività culturali.

L’iniziativa è organizzata dal servizio Scuola in Ospedale e promossa dalla direzione didattica “Alcide De Gasperi”, in collaborazione con il servizio di educazione alla Salute dell’Azienda Villa Sofia-Cervello, diretto dal dottore Salvatore Siciliano, e coinvolge i bambini ricoverati nei reparti di pediatria, ortopedia e pronto soccorso pediatrico del Cervello. Domani a partire dalle 10:30, in tutti i reparti pediatrici, le insegnanti di scuola in Ospedale leggeranno brevi brani tratti da libri di narrativa per l’infanzia e per i ragazzi.

Nel pomeriggio invece a partire dalle 15:00 attori e scrittori si alterneranno nella lettura di racconti e brani dedicati ai piccoli pazienti. Interveranno il regista e attore Salvo Piparo che leggerà “Palermo Minore” e brani tratti da testi di Salvo Licata, Patrizia Genova dell’associazione “Il Satiro Danzante” con racconti tratti dal testo “C’era e ricc’era” di Giusi Blasco, Silvestro Nicolaci che leggerà brani tratti dal testo “Lo Sbadiglio” e Caterina Salvo pediatria endocrinologa, con “la Sirena di Palermo” tratto dal testo di Gianni Rodari. Giovedì dalle 14:30 alle 15:30 nella ludoteca di pediatria sarà invece la volta di Monica Saladino ad intervenire con la lettura di libri. Nei giorni di giovedi, venerdi e sabato l’Associazione Chi Ama La Sicilia di Palermo distribuirà libri per ragazzi nei vari reparti. Parteciperanno all’iniziativa la Dirigente Scolastica della De Gasperi Maria Giovanna Granata, la docente Livia Marinello, referente del Servizio Scuola in Ospedale che ha coordinato l’iniziativa, medici ed operatori sanitari e i docenti dell’Istituto comprensivo Nuccio e del Liceo scientifico Benedetto Croce.

L’Azienda Villa Sofia Cervello dispone del servizio “Scuola in ospedale”, che dipende dalla Direzione Didattica De Gasperi, grazie ad una convenzione fra il Ministero dell’Istruzione e le Aziende ospedaliere nelle quali sono presenti reparti pediatrici.

T.C

Scrivi