Ed è già sold out, il 20 luglio al Teatro di Verdura. Non appena la bellissima cantante di Chicago aveva annunciato le tappe del suo tour estivo in Italia, era già partita la corsa ai biglietti, ed oggi non si trova più un tagliando. Il tour italiano di Anastacia ha preso il via il 14 luglio da Brescia, poi il 15 luglio ha toccato Cattolica; il Teatro di Verdura di Palermo è la terza tappa, poi Anastacia, sulle note del suo ultimo album, “Resurrection” arriverà a Roma, Pescara e Piazzola sul Brenta. Sei tappe in tutto, Palermo è l’unica del sud Italia. La tappa siciliana è della Show Biz in collaborazione con D’Alessandro&Galli che cura l’intera tournée.

Anastacia PH Ralf Strathmann

La Resurrection, pubblicato nel maggios corso da BMG Rights Management, è il primo album di brani inediti di Anastacia da Heavy Rotation del 2008, il suo sesto in assoluto, giunto dopo quasi cinque anni e mezzo ed è stato realizzato durante la seconda battaglia di Anastacia contro il cancro al seno. L’album ha avuto discreto successo in Europa, raggiungendo le prime cinque posizioni in Germania, Italia e Svizzera, e le prime dieci nelle classifiche britanniche e olandesi. Anastacia ha venduto, nella sua carriera, oltre 30 milioni di dischi. Resurrection è stato registrato a Los Angeles e contiene dieci nuove canzoni nella versione standard e quattordici in quella Deluxe. Anastacia ha fatto irruzione nelle classifiche di tutto il mondo con Not That Kind, nel 2000, anticipato e portato al successo planetario dalla hit I’m Outta Love, la canzone più venduta di quell’anno. Anche gli album successivi ottennero un successo mondiale: Freak Of Nature, Pieces Of A Dream e Anastacia furono i passi successivi di una carriera guidata dalla sua voce totalmente unica, che l’ha resa amatissima da milioni di fan ovunque. Anastacia è stata al centro delle cronache, sfortunatamente, per i suoi numerosi problemi di salute, che hanno incluso sia il morbo di Chron che, in tempi più recenti, il cancro al seno. Proprio l’anno scorso Anastacia ha annunciato una ricaduta che l’ha portata a una doppia mastectomia. “Scrivere canzoni aiuta a metterti I momenti bui alle spalle – ammette Anastacia – anche solo poter condividere la mia storia è di grande aiuto. Stupid Little Things, il primo singolo che ha annunciato l’album, parla di come si debba dare il giusto peso a quel che ti succede per non farlo diventare molto più grande di quello che è. E’ tutta una questione di non concentrarsi sulle piccole cose!” Tornata in piena forma, Anastacia ha affrontato le registrazioni di questo nuovo album con la passione e l’entusiasmo di sempre. E i risultati sono eccezionali.

http://www.anastacia.com/

 

Scrivi