Al termine di articolate indagini in materia di evasione fiscale, il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo ha sequestrato ad un avvocato palermitano beni per un valore complessivo di 1 milione e 200 mila euro, tra cui un aereo ultraleggero modello “Tecno Sierra RG Marche”, custodito presso il campo di volo di Boccadifalco ed una Ferrari d’epoca modello “Dino 246GT” del 1972 del valore commerciale di oltre 350 mila euro.
In particolare i finanzieri, partendo dall’analisi dei compensi pagati ai professionisti palermitani intervenuti per tutelare i propri clienti in occasione di incidenti stradali, hanno individuato un avvocato che aveva trattato un numero elevato di casi, da cui erano scaturiti rimborsi per importi elevati. L’incrocio di questi dati con i redditi dichiarati ha fatto nascere il dubbio che il professionista non avesse inserito nella dichiarazione tutti i compensi incassati e questo è stato confermato dalle indagini bancarie eseguite, che hanno portato a scoprire che circa 1 milione e 200 mila euro non sono stati versati nelle casse dello Stato.
E’ quindi scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Palermo e la proposta di recuperare la cifra applicando lo strumento del “sequestro per equivalente” e quindi sottraendo all’avvocato beni a lui riconducibili aventi lo stesso valore delle tasse non pagate.
Il Gip del tribunale del capoluogo ha ritenuto fondata la proposta avanzata dal Dipartimento Criminalità Economica della Procura della Repubblica di Palermo – coordinato dal Procuratore Aggiunto Salvatore De Luca – e le Fiamme Gialle hanno sequestrato, oltre all’aereo ed alla Ferrari, 7 fabbricati, 28 terreni e disponibilità finanziarie.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi