Secondo appuntamento domenica 15 marzo alle ore 18:15 presso l’Oratorio della Carità di San Pietro ai Crociferi di via Maqueda con la rassegna Concerti in uno scrigno d’arte per un recital tenuto stavolta dalla pianista Regina Chernychko.

Chernychko3(Ph. T. Pöhler)

In occasione di questo nuovo incontro con la rassegna 2015 promossa dall’Associazione Filarmonica “E. Sollima” Regina Chernychko eseguirà un programma con musiche composte tra Settecento e Novecento che si aprirà con la Sonata in sol min. op. 34 n. 2 di Muzio Clementi, autore oggi eseguito poco di frequente ma che godette di grandissima notorietà nel corso della propria vita, svolgendo un ruolo importante nella transizione dal pianismo del Settecento a quello del secolo successivo. Il concerto proseguirà con la suite Le Tombeau de Couperin di Ravel che il compositore dedicò alla memoria dei propri amici caduti durante la prima guerra mondiale, al cui centenario in questi mesi sono dedicate numerose celebrazioni. Completeranno il programma gli Studi sinfonici op. 13 di Schumann, una raccolta di variazioni scritte nel 1837, durante il periodo del fidanzamento del compositore con Ernestine von Fricken. Vincitrice dell’ultima edizione del Concurs “Maria Canals” di Barcellona Regina Chernychko è nata in Ucraina iniziando prestissimo lo studio della musica. Dal 2003 ha studiato all’University of Musik di Karlsruhe in Germania con Olga Rissin-Morenova e dal 2012 con Ralf Gothóni.

Chernychko2(Ph. T. Pöhler)È stata allieva dell’Accademia Pianistica di Imola studiando con Leonid Margarius. Ha suonato con la Filarmonica, la Youth Symphony Orchestra e l’Opera Symphony Orchestra di Charkiw, l’Orchestra Sinfonica di Roma e del Lazio, la Chamber Orchestra di Karlsruhe, la Orkestr van heet Oosten, la Fort Worth Symphony Orchester, la St. Petersburg Philharmonic Orchestra, la National Symphony Orchestra Respublik Belarus, la Orquestra Simfònica del Vallès, la Baden-Baden Philharmonie Symphony Orchester. Ha eseguito diverse registrazioni radiofoniche e vinto numerosi primi premi in concorsi internazionali tra cui il Premio “F. Chopin” a Roma, la Dichler Competition a Vienna, l’Internationaler Wettbewerb für Klavier Animato Stiftung di Zurigo e l’International Piano Competition “Ricard Viñes” in Spagna. Si esibisce regolarmente in Ucraina, Germania, Francia, Austria, Italia, Olanda, Russia, Bielorussia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Spagna, Svizzera e Stati Uniti.

I biglietti del concerto  saranno disponibili al botteghino.
Informazioni: T. 338 7850919 – filarmonica.sollima@libero.it

Scrivi