PALERMO – Ancora novità nella viabilità cittadina, stavolta si spera positive. A partire dal 1 febbraio infatti, due linee di autobus, la 107 e la 731, vedranno modificato il proprio tragitto allo scopo di venire incontro alle esigenze degli abitanti rimasti scontenti dall’iniziale distribuzione dei percorsi coperti dai mezzi pubblici.

Nel corso di una riunione avvenuta ieri, che ha visto riuniti i rappresentanti del quartiere Vergine Maria e i funzionari Amat, nella sede di via Roccazzo, è stato deciso per la linea 731 il ripristino, dal primo febbraio del vecchio percorso con frequenza di 15 minuti che comprende le zone di Vergine Maria, via Papa Sergio, via dei Cantieri, via Duca della Verdura, via Libertà, piazza Croci, ritorno da via Pasquale Calvi, via Libertà, via Duca della Verdura, via dei Cantieri, via Papa Sergio, Vergine Maria.

Per la linea 107, il percorso stabilito con frequenza di 12 minuti coprirà invece la zona Stazione, via Paolo Balsamo, C.so dei Mille, Foro Umberto I, Cala, via F. Crispi, via Montepellegrino, via Imperatore Federico, viale del Fante, Stadio, ritorno da Stadio viale del Fante, via Imperatore Federico, via Montepellegrino, via F. Crispi, Cala, Foro Umberto I, C.so dei Mille, via Paolo Balsamo, Stazione.

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha dichiarato: “Come è normale che sia in una città dalla viabilità complessa e nella quale i cambiamenti nel settore del traffico dimostrano di incontrare spesso delle resistenze  l’Amat e gli uffici del Comune stanno in queste settimane valutando e monitorando l’andamento del nuovo piano delle linee urbane. E’ un lavoro che continua e continuerà anche grazie alla segnalazioni e sollecitazioni che vengono dai cittadini, cui garantiamo ascolto ed attenzione perché sono loro coloro che devono beneficiare di ogni provvedimento”.

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi