PALERMO – Gli ormai noti furti all’impianto sportivo, con due arresti effettuati dai Carabinieri, hanno paralizzato  quasi del tutto le attività degli atleti che utilizzano lo stadio, ultimo impianto comunale di queste dimensioni rimasto velodromo_borsellinoattivo. Le sei società sportive, appartenenti a ben quattro Federazioni -FIGC la Ludos Calcio, FIR l’Amatori Palermo e Iron Team, FIDAF i Cardinals e gli Sharks, FIBS la Fuori Campo Baseball- hanno ricevuto in questi giorni la solidarietà nazionale e internazionale di molti, raccogliendo più di cinquemila “mi piace” sul loro gruppo creato per l’occasione, dal titolo “Ridateci il Velodromo” -mentre scriviamo sono esattamente 5.448 i “mi piace” raggiunti- .

Le società sportive, riunitesi in consorzio volontario, sono già impegnate in campionati nazionali o regionali, iniziati o prossimi, e nella ospitalità del Comune di Palermo avevano trovato sponda per svolgere i loro programmi che attivano oltre 500 atleti di varie età. Le società sportive chiedono alle istituzioni, al sindaco e alla sua giunta, al CONI regionale e ai comitati regionali delle federazioni, di organizzare al più presto un tavolo tecnico per sapere quali misure possano essere adottate nell’immediato e nel medio termine affinché’ queste realtà sportive possano continuare a portare con orgoglio i colori della città e tenere alti i valori dello sport palermitano. Dal canto loro, le società sportive riunite, offrono sostegno e collaborazione alle istituzioni, come già fatto in passato in altri frangenti, affinché l’orizzonte dello sport palermitano non subisca un colpo mortale da atti di inciviltà come quello subito in questi ultimi giorni. L’augurio che accomuna le società sportive è quello di poter fare fronte comune per restituire a Palermo e ai suoi cittadini il loro contributo di soggetti impegnati nello sport e nel sociale. 

Nel tentativo di coinvolgere la cittadinanza, siano essi sportivi e non, e rendere consapevoli i concittadini della vastità del problema e dello spessore dei progetti sportivi, e formare un fronte di sostegno all’amministrazione, nel difficile compito di tutelare le risorse esistenti, le società saranno in Piazza Politeama a Palermo domani, domenica 8 febbraio alle ore 11:00. Un celebre aforisma di Pierre de Coubertin recita: “Per ogni individuo, lo sport è una possibile fonte di miglioramento interiore”. E magari chissà, magari chi si è reso responsabile dei danneggiamenti al Velodromo, potrebbe trovare del beneficio praticando un po’ di sano sport. 

di Teresa Fabiola Calabria 

Scrivi