PALERMO – A seguito degli efferati attacchi terroristici che ieri hanno insanguinato il cuore del Belgio, con un bilancio attuale di almeno 26 morti e 130 feriti, tra cui forse anche una vittima italiana, anche Palermo si stringe attorno alle vittime.

PH Giuseppe Lanzetta

PH Giuseppe Lanzetta

L’antico stabilimento balneare di Mondello – ex Charleston – ora proprietà di una società italo belga, stamattina ha visto la bandiera belga a mezz’asta, congiuntamente alla sede della società Mondello Italo Belga.

“Così vogliamo essere vicini a chi è stato colpito dal terrorismo a Bruxelles”, dicono Gianni e Beppe Castellucci, amministratori della società, formata da imprenditori belgi e italiani, che dai primi del ‘900 lavora a Palermo”.

Anche il popolo del web sui social, sta esprimendo il proprio cordoglio attraverso gli hastag #PrayForBelgium #Bruxelles in memoria delle vittime innocenti dell’ideologia estremista che credendo di servire il proprio dio non si rende nemmeno conto di andare contro i principi basilari del proprio testo sacro che al contrario, impone il rispetto della vita. Si legge infatti nel Corano (5:32): “Chiunque uccida un uomo, sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità”.

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi