PALERMO – adragna2Sabato 30 gennaio, alle 21, ritorna al Teatro Finocchiaro a Palermo, Pietro Adragna, fisarmonicista siciliano tra i più conosciuti, che ha già guadagnato due volte il titolo di campione del mondo. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, proprio al Finocchiaro, Pietro Adragna è partito per una lunga tournée che lo ha visto protagonista sui palcoscenici di Giappone e Russia. Adesso ritorna in Sicilia con un nuovo progetto  che promette di regalare grandi emozioni, e un repertorio fatto di reinvenzioni continue, spesso anche improvvisazioni estemporanee, sulla base di pezzi quanto mai eclettici e variegati.

 

Il giovane fisarmonicista valdericino è specializzato in repertorio Variété che ha studiato con Frederich Deschamps. Adragna ha vinto due volte, nel 2009 e nel 2011, il titolo di campione del mondo di fisarmonica. Ama molto il varietè che in gergo indica un genere che abbraccia diversi stili, dalla musica leggera al classico e al pop riarrangiati: “Prendo Rossini e Piazzolla e li stravolgo un po’” spiega Adragna. Pressoché sconosciuto in Sicilia, il ventottenne fisarmonicista è invece molto apprezzato all’estero, ma si è esibito raramente a Palermo.

 

Biglietti: 21,50 euro intero, 16,50 euro ridotto. Biglietti sul Circuito Tickettando.

Il Teatro Finocchiaro è in via Roma, 184 a Palermo. Info: 091334569 – 331/8799115

 

 

PIETRO ADRAGNA è nato ad Valderice nel 1988 e ha iniziato a studiare la fisarmonica a 6 anni, ottenendo sin da subito ottimi risultati. Negli anni successivi Adragna studia contemporaneamente fisarmonica e pianoforte classico al Conservatorio Scontrino di Trapani sotto la guida di Paolo De Bartoli. Dal 2009 approfondisce i suoi studi di fisarmonica sul repertorio Variété con il grande maestro di fama mondiale Frederich Deschamps. Nel 2010, sotto la guida di Ivano Battiston, si diploma in fisarmonica classica a Firenze. Attualmente studia fisarmonica con Alessandro Pinzauti e pianoforte con Yang Su Cin. Adragna è vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali. Nel settembre 2009 diventa campione del mondo di fisarmonica al 59° Trofeu mundial de l’acordeao C.M.A., ad Albufeira (Portogallo). Dopo numerosi altri riconoscimenti, nell’ottobre del 2011 guadagna per la seconda volta Campione del Mondo di Fisarmonica alla 64° Coupe Mondiale World Accordion Championships C.I.A., a Shangai per la categoria Senior Virtuoso Entertainment Competition e la categoria Digital Accordion Competition. Suona da solista e con il “Pietro Adragna Ensemble”, il “Gitania Quartet” e l’ “F&F Duo” in Italia e all’estero. Reduce da una tournée in Giappone e Russia, si è esibito in Cina, Canada e Portogallo, Danimarca, Olanda, Francia, Stati Uniti, Australia, Finlandia, Lituania, Argentina e Brasile.

 

 

IL CARTELLONE

6 febbraio                    Teatro in Maschera
7 febbraio                    CARNEVALE in Teatro.
11-12-13 febbraio         SPOSI in Teatro
14 febbraio                  SAN VALENTINO “Shakespeare in love”
19/20 febbraio             Il mistero dell’assassino misterioso con M.Bologna e M.D’Anna
26/27 febbraio             Varietà Gran Burlesque – regia Katiuska Falbo
28 febbraio                  Tango – con Silvina Larrea y Pablo Pouchot

11-12-13 marzo             Concorso Jazz dir. Claudio Giambruno
13 marzo                      Giorgio Rosciglione – jazz
20 marzo                      Tango – con Silvina Larrea y Pablo Pouchot
25/26 marzo                 Due dozzine di rose scarlatte con M. Bologna e M. D’Anna
27 marzo                      Gran Valzer del Gattopardo

8/9 aprile                      Varietà “Dalla Bussola…Mina”
15 aprile                       Cabaret con I 4 Gusti
6/7 maggio                   La notte dei vivi….morenti con M. Bologna e M.D’Anna

14-21-28                       DIVINO TEATRO II ed.
14 maggio                    Sicilia
21 maggio                    Gli Stornelli romani
28 maggio                    A’ città ‘e Pullicinella

 

.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi