Il presidente Zamparini: “Le dichiarazioni di Iachini? Pensi ad allenare la squadra, l’ho già sgridato”.

Gilardino riparte dal Palermo per tornare ad imporsi in Serie A e in Nazionale. Il presidente Maurizio Zamparini lo presenta alla stampa con grande entusiasmo e ne approfitta per “bacchettare” il suo allenatore, Beppe Iachini. “Il nostro allenatore si è lamentato perchè secondo lui l’organico è incompleto? Pensi ad allenare e non ad esternare. Lui tira acqua al suo mulino, l’ho già sgridato”. E sul nuovo acquisto per l’attacco: “Sono certo che Alberto segnerà moltissimo da noi. Possiamo fare bene”.

Il Campione del Mondo a Berlino 2006 vanta un curriculum a dir poco importante. Tra Parma, Milan, Fiorentina, Genoa e Bologna il Gila ha sempre lasciato il segno a suon di gol e sviolinate. Adesso, a 33 anni, dopo l’esperienza al Guangzhou la grande chance per riprendersi la Nazionale, convincendo il commissario tecnico Antonio Conte.

“Sono molto contento di essere al Palermo – ha dichiarato Gilardino – Quando mi hanno chiamato non ho esitato a dire subito si. Sono pronto e non vedo l’ora di esordire in campionato dopo essermi allenato intensamente per tutta l’estate. Qui sono certo di poter fare molto bene, segnando tante reti e provando a conquistare la Nazionale, un traguardo che mi piacerebbe raggiungere assieme al mio compagno di squadra Vazquez. Farò del mio meglio per conquistare l’affetto della tifoseria”.

(foto palermocalcio.it)

 

Scrivi