Secondo appuntamento il 24 settembre alle 21 in piazza Sant’Anna a Palermo. Eventi e spettacoli per promuovere le isole pedonali del centro storico e rilanciare l’economia

Seconda tappa fatta di musica e danza il 24 settembre alle 21 in piazza  Sant’Anna per “Cominciamo da qui – Palermo cultura e commercio 2014”, ovvero una serie di eventi culturali in più piazze del centro storico di Palermo liberate dalle auto, per rilanciare l’economia e trasformare le isole pedonali della città in isole commerciali naturali.

Le piazze della città, luogo di incontro tra i giovani, trasformate in isole pedonali, diventeranno spazio per una manifestazione pluriculturale, fatta di concerti, danza, performance di attori. L’obiettivo è coinvolgere tutti gli esercizi commerciali degli spazi dove si svolgeranno gli eventi, promuovendo un’idea di sinergia tra piccoli imprenditori, artisti e istituzioni, che vogliono rendere le isole pedonali luoghi di attrazione per i cittadini e i turisti, sfruttando il vantaggio di lavorare in un museo a cielo aperto.

Nancy Ferraro

In piazza Sant’Anna suoneranno: Jack and the starlighters, Nancy Ferraro & Radioflores, Massimiliano Arizzi and band, Bottega retrò, Le Morgane, Giada La Manna, Sonia Burgì. In scaletta le performance di danza del ventre della Oriental studio.

L’ultimo appuntamento con “Cominciamo da qui” sarà il 30 settembre, sempre alle 21, in piazza Marina e sarà dedicato ai Queen. In scaletta: Jack and the starlighthers, I Cirrone, That’s all, The Straights, Good company e i Mother Mercury. Porterà le sue coreografie dedicate al gruppo inglese anche la scuola di danza In Punta Di Piedi. Agli appuntamenti saranno presenti i comici Lorenzo Pasqua e Roberto Pizzo.

L’evento è finanziato in partnership dal Comune di Palermo – che ha messo a disposizione il palco, i permessi per il suolo pubblico, l’impianto di amplificazione, la backline, i manifesti e il vitto per gli artisti – con i commercianti delle isole pedonali coinvolte. «Dopo le mille persone riunite nella tappa precedente in piazza Rivoluzione – dice il vicepresidente dell’associazione culturale Anni 60 Gioacchino Cottone, che ha organizzato “Cominciamo da qui” – puntiamo a raddoppiare il pubblico. È sempre un bene quando le istituzioni e i privati uniscono le loro forze in nome dell’interesse nei confronti delle isole pedonali». “Cominciamo da qui” ha anche una pagina Facebook dove poter mettere il “mi piace” ed essere aggiornati in tempo reale su tutti gli avvenimenti: www.facebook.com/cominciamodaquipalermo?fref=ts.

 

Scrivi