PALERMO – Una settimana intensa di lavoro, tra formazione, networking, proiezioni pubbliche, progettazione. Si è concluso a Palermo Italian DOC Screenings, il più importante appuntamento internazionale dedicato al documentario italiano che ha visto la presenza e il confronto di documentaristi ed esperti provenienti da tutto il mondo. Un progetto ideato e realizzato da Doc/it, con il sostegno dell’assessorato Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana.

BUON_INVERNO_Due i progetti selezionati, per la presentazione al pitching forum di IDS | MIA, una delle principali occasioni di incontro  tra autori/filmaker e il mercato potenziale, che si svolgerà a Roma dal 18 al 20 ottobre 2015.
“Buon Inverno” di Giovanni Totaro, ex allievo del Centro Sperimentale di Cinematografia – sede Sicilia e “Wikimania” Esino Lario, di Lorenzo Faggi e Chiara Campara, sono stati selezionati da una giuria di 15 esperti internazionali.

“Siamo particolarmente contenti dei risultati ottenuti da questa edizione degli Italian Doc Screenings nella nuova formula Academy – afferma il board dei direttori, Massimo Arvat, Raffaele Brunetti e Heidi Gronauer – gli IDS hanno evidenziato l’importanza dell’incontro tra i professionisti siciliani e i colleghi ed esperti internazionali; proseguiremo nel corso del 2015-2016 con nuove proposte volte al potenziamento delle capacità produttive e a favorire l’accesso al mercato internazionale dei talenti locali, emersi chiaramente in questi giorni”.

E già a novembre è previsto un workshop di co-progettazione partecipata, dedicato agli operatori siciliani, per coinvolgere istituzioni, pubblica amministrazione e professionisti del territorio nella progettazione delle attività di IDS 2016.

T.C

Scrivi