Palermo, Teatro Massimo, 1 gennaio 2015, ore 18.30, Gabriele Ferro dirige il concerto di Capodanno promosso dalla presidenza del consiglio comunale di Palermo.

“La festa del fuoco”: giovedì 1 gennaio alle ore 18:30 il direttore musicale del Teatro Massimo Gabriele Ferro festeggerà l’arrivo del nuovo anno insieme all’Orchestra, al Coro e al Coro di voci bianche della Fondazione – diretti questi ultimi da Piero Monti e Salvatore Punturo – con il Concerto di Capodanno promosso dalla presidenza del Consiglio comunale, inserito nel programma di attività “Il Massimo per tutti”. I biglietti sono già esauriti ma il concerto potrà essere seguito in piazza Verdi attraverso uno schermo gigante che trasmetterà in diretta l’evento per condividere il momento di festa con tutta la cittadinanza. L’incasso sarà devoluto in beneficenza all’Associazione Santa Chiara e al Centro Astalli.

“Quella del Concerto di Capodanno – afferma il sovrintendente del Teatro Massimo Francesco Giambrone – è ormai una bella consuetudine che torna anche quest’anno a festeggiare in teatro il primo giorno dell’anno. Un teatro che vuole essere sempre più aperto e sempre più in rapporto con la città non poteva d’altra parte rimanere chiuso in un momento di festa così sentito come è il Capodanno. La scelta di devolvere l’intero incasso in beneficenza, insieme a quella di addobbare a festa il teatro utilizzando le stelle di Natale dell’AIL, conferma una attenzione al sociale e alla solidarietà che sono ambiti nei quali il teatro vuole dare il proprio contributo”.

unnamed (1)“L’anno nuovo – ha detto il Sindaco e Presidente della Fondazione Teatro Massimo, Leoluca Orlando – inizierà con un grande concerto nella sede del teatro che è un luogo simbolo della vita città ed è una grande straordinaria occasione per formularci gli auguri di buon lavoro e, al tempo stesso, per esprimere apprezzamento per il nuovo clima che si è creato grazie all’impegno dei cittadini e dei lavoratori di questa Fondazione che dal primo gennaio inizierà un percorso di rilancio nazionale ed internazionale”. “Per il secondo anno consecutivo – ha commentato il Presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando – sosteniamo e promuoviamo il concerto di Capodanno al Teatro Massimo. Questo conferma la buona sinergia tra istituzioni e soggetti privati. Come lo scorso anno, anche questa volta abbiamo deciso di devolvere l’intero incasso in beneficenza, scegliendo il Centro Astalli e i salesiani di Santa Chiara che in silenzio operano a favore dei bambini e degli immigrati”.

Il programma, intitolato “La festa del fuoco”, comprende un’antologia di pagine celebri del repertorio, con musiche di Grieg, Offenbach, Verdi, Beethoven, Rossini, Ravel, Bizet, De Falla, Johann e Josef Strauss.
Edvard Grieg: “Il mattino” da Peer Gynt suite n. 1 op. 46
Giuseppe Verdi: “Va’ pensiero” da Nabucco
Jacques Offenbach: “Barcarola” da Les contes d’Hoffmann
Ludwig van Beethoven: “Heil! Heil unserm Enkeln” da König Stephan op. 117
Gioachino Rossini: “Ouverture” da La Cenerentola
Maurice Ravel: Bolero
Georges Bizet: “Avec la garde montante” – “Entr’acte” (Atto quarto) – “Les voici, la quadrille!” da Carmen
Manuel de Falla: “Danza ritual del fuego” da El amor brujo
Johann Strauss jr. Unter Donner und Blitz polka veloce op. 324
Josef Strauss Feuerfest polka française op. 269

PROSSIMI APPUNTAMENTI “Il Massimo per tutti”
Venerdì 2 gennaio
ore 18.30 Sala Onu – I conservatori al Massimo • Palermo • La leggerezza tra romanticismo e belle époque
Valentina Vinti e Chiara Giacopelli soprani
Anselmo Nuccio tenore
Alberto Maniaci pianoforte
Musiche di Tosti, Arditi e Gastaldon
ore 20.30 Sala Grande Grande Orchestra di Ottoni
direttore Michele De Luca
Musiche di Händel, Wagner, Verdi, Rimskij-Korsakov, Chačaturjan, Ortolano, Weiss, Moricone e altri

Segui il Teatro Massimo su Facebook, Twitter e Youtube.
Per ulteriori informazioni e fotografie, utilizzare l’indirizzo email: stampa@teatromassimo.it oppure tel. 0916053206 (Floriana Tessitore +39 3387339981).

Scrivi