PALERMO – Lunedi 14 dicembre 2015 alle ore 9, 30 a Piazza Indipendenza si svolgerà la manifestazione organizzata senza bandiere sindacali o politiche ma voluta, fortemente, dagli operatori della Formazione Professionale siciliana.

Davanti alla macelleria sociale che ha distrutto l’intero comparto e che ha causato migliaia di licenziamenti si chiede:
il rispetto della normativa che governa il sistema;
l’immediato sblocco delle somme utili al pagamento degli emolumenti del personale;
l’impegno dell’amministrazione regionale e della politica affinché si risolva definitivamente la problematica di tutte le filiere della formazione professionale siciliana;
l’intervento serio e immediato per eliminare gli sprechi che, nonostante le migliaia di licenziamenti, gli Enti continuano a perseguire;
l’avvio degli Avvisi e di tutte le iniziative atte a garantire gli operatori.
Confidiamo nell’operato dei nuovi assessori e invochiamo a gran voce una seria riforma del settore esclusivamente a garanzia degli operatori e dell’utenza.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi