PALERMO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di lorenzo_catalanoLorenzo Catalano, vicepresidente del Comitato “Salviamo il Mercato del Capo”.”Una passeggiata da incubo tra marciapiedi di via Messina marine. A Palermo decidere di fare due passi in via Messina Marine può trasformarsi in una esperienza da incubo. Le immagini descrivono in maniera inequivocabile l’attuale situazione. Marciapiedi dissestati e vegetazione spontanea selvaggia che invade la carreggiata”.

“Qualcuno, armatosi di buona volontà ma con molta leggerezza, ha pensato bene – dice Lorenzo Catalano – di provvedere a tagliare gli oleandri che invadevano il marciapiede fino alla carreggiata, ma ancora oggi i residui delle potature giacciono a terra creando non pochi pericoli per la sicurezza stradale; eventuali piogge potrebbero trasportare i residui fino ai tombini otturandoli, complicando sempre di più le problematiche di via Messina marine”.

“Sono arrivati finalmente i nuovi mezzi della RAP, autocompattatori e spazzatrici stradali, noi cittadini di questo territorio attendiamo con fiducia di vederli efficacemente in azione”. Occorrerebbe un po’ più di attenzione per questo pezzo di territorio un tempo fiore all’occhiello della nostra amata Palermo oggi totalmente abbandonato e dimenticato!”.

T.C

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi