PALERMO – Non ce l’hanno fatta più a sopportare i disagi legati al freddo, gli studenti dell’istituto professionale alberghiero “Paolo Borsellino” di Pallavicino a Palermo. Dopo l’ennesima segnalazione andata a vuoto dunque, gli studenti hanno deciso di mettere in atto una protesta eclatante: scendere in strada muniti di plaid. La foto – diffusa dal portale Palermo Today – ritrae i ragazzi di fronte al loro istituto avvolti nei plaid portati da casa.

Quello dei riscaldamenti è un problema che si ripresenta ogni anno: i controlli annuali infatti, obbligatori per legge, non verrebbero effettuati, così come il controllo legato all’efficienza degli estintori, la maggior parte di essi scaduti e non revisionati.

E dire che dopo la tanto reclamizzata riforma della #buonascuola del governo Renzi, che ci ha fatto sognare ad occhi aperti scenari avveniristici con scuole all’avanguardia, certe cose si sperava non dovessero più verificarsi. Beata ingenuità.

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi