Tutto pronto per la tappa del 1° cooking show, riservato ai food bloggers siciliani, al Castello a mare.

di R.S.

Si avvicina a grandi passi il 14 aprile, data che decreterà la partenza del I° “Master Foodie 2014”, cooking show rivolto ai food bloggers siciliani, esperti in preparazioni culinarie di alto livello. Una manifestazione che toccherà tutte le province siciliane per parlare e proporre la cultura del cibo rigorosamente siciliano attraverso la formula del “cooking show”.

La tappa palermitana, la prima, sarà quella che si celebrerà al Castello a Mare di Natale Giunta, in via Filippo Patti 2, a Palermo, dove cinque food bloggers (Daniela Corso, Patrizia Esposito, Alessandra Inzerillo, Francesca Merlino e Fabiola Palazzolo) daranno il massimo di se, proponendo piatti legati al territorio e rielaborati secondo la fantasia individuale. Coadiuvate dagli chef del ristorante ospitante, prepareranno la loro ricetta per la giuria tecnica, della quale fanno parte chef e ristoratori; così come per quella critica, composta da elementi scelti tra giornalisti enogastronomici, sommelier e critici del settore. E’ prevista anche la votazione di una giuria popolare, che potrà esprimere le proprie preferenze rispetto ai piatti che andrà degustando. La somma dei voti popolari e di quelli delle due giurie decreterà l’elezione, a fine serata, del “Master Foodie 2014 – Palermo”.

Una sfida ai fornelli non da poco, che avrà un vincitore per ognuna delle province siciliane, dove la manifestazione farà tappa ogni mese. In nove, quindi, si dovranno infine scontrare in una battaglia “all’ultimo mestolo” che proclamerà il primo “Master Foodie 2014 – Sicilia”.

Un evento, questo, che crede nell’importanza di diffondere una cultura gastronomica che vada oltre la semplice ricetta. E’, infatti, proprio a tavola che si può esprimere e valorizzare la cultura più profonda di una regione, di un intero Paese. Attraverso la cucina si possono riscoprire le radici di un popolo, esprimendo ciò che ci circonda e che appartiene al nostro tessuto umano e sociale.

Per tutto questo, il I° “Master Foodie 2014 – Palermo” si pregerà di un parterre de rois non da poco, sia per quel che riguarda il pubblico sia rispetto alla giuria, della quale fanno parte nomi prestigiosi della ristorazione, dell’enogastronomia e del mondo del giornalismo. Presidente della giuria tecnica sarà lo chef Peppe Giuffrè, che dovrà giudicare i piatti delle food bloggers insieme a due altri chef, noti ad alti livelli, come Max Mangano e Gigi Mangia, ma anche al Gran Maestro Fiduciario “Amira”, Mario Di Cristina, e a Roberto Vivaldi, Chaine des Rotisseurs, Bailliage Palermo.

Della giuria critica, presieduta dalla giornalista enogastronomica Alessandra Verzera, peraltro direttore del giornale online “Sceltedigusto.it”, promotore dell’evento, fanno invece parte anche Teresa Di Fresco, vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia; Mario Indovina, fiduciario Slow Food Palermo; Giampiero Cagni e Daniele Sgroi, entrambi del “Gambero Rosso”; Daniele Lo Porto, direttore di “SiciliaJournal.it”. Presenze illustri, al massimo della competenza, alle quali le food bloggers dovranno presentare i loro piatti e fare il tutto affinchè le preparazioni meritino la loro attenzione.

“L’importante è che il tutto venga preso con leggerezza – afferma lo chef Gigi Mangia – evitando di trasformare la manifestazione in qualcosa di cattedratico. Sono iniziative che, tra le altre cose, alleggeriscono la pesantezza di questo momento storico per il mondo della ristorazione, difficile un po’ per tutti coloro che ne fanno parte. La cosa altrettanto simpatica sarà vederle cimentarsi con una realtà, quella della cucina professionale, che le farà inevitabilmente scendere con i piedi per terra”.

Aderenti alla realtà, le cinque provette chef dovranno veramente darsi da fare se vorranno vincere timidezza e paure, uscendo una di loro vincente dalla serata del 14 aprile.

“Sarà una sfida emozionante – commenta Alessandra Verzera – nella quale arriverà primo anche chi avrà saputo curare la presentazione del piatto. Fattore che, a me personalmente, importa tantissimo perché solitamente uno degli elementi fondamentali che mi colpiscono è l’aspetto. Anche un semplice piatto di affettati deve essere innanzitutto bellissimo da vedere. Un ottimo piatto presentato male mi scoraggia. E non credo faccia questo effetto solo a me”.

Inevitabile, dunque, per le concorrenti che questi giorni siano un continuo di prove e riprove per arrivare preparate alla grande serata. Che si annuncia emozionante non solo per loro. A presentarla sarà, per esempio, Ciccio Vitale, del Gold Cafè, che promette una cena da ricordare non solo per la bontà delle pietanze presenti nel menù.

“Master Foodie” è pensato e organizzato dal giornale di enogastronomia “Sceltedigusto.it”, in collaborazione con la “NG Services” dello stesso Giunta e l’associazione culturale “Papille di Bacco”. Gode anche del patrocinio di “Slow Food – Condotta di Palermo”, del Comune di Palermo e dell’AIFB, l’Associazione Italiana Food Bloggers.

Per informazioni, si può chiamare il cell. 389.2158948 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica reservation@masterfoodie.it per prenotare la partecipazione alla serata del 14 aprile.

R.S.

Scrivi