PALERMO – “Il ritrovamento di merce rubata nel mercato di piazza Marina, a Palermo, conferma ancora una volta che questo mercato, come quello dell’Albergheria, necessita di controlli e di una nuova regolamentazione. Non è più tollerabile che chi subisce furti in casa debba poi trovare i propri beni in mercati che vengono avallati dalla pubblica amministrazione. Ritengo sia necessario che chi svolge l’attività di vendita di merce usata debba dimostrarne la provenienza e essere identificato con tanto di autorizzazione”. Questo quanto afferma il presidente della commissione Attività Produttive del comune di Palermo Paolo Caracausi (Idv).

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi