PALERMO – Oggi la Musa Clio, divinità che presiede alla cultura, si è risvegliata tra le lacrime. E’ morto infatti, dopo una lunga malattia, lo storico Giuseppe Casarrubea.

Originario di Partinico, Casarrubea – che curava un blog, https://casarrubea.wordpress.com  – deve principalmente la sua notorietà ai libri che dedicò alla storia del bandito Giuliano, oltre al suo interesse per le vicende legate alla mafia, come il processo sulla trattativa Stato-mafia.

Cordoglio è stato espresso dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che ha dichiarato: “Partecipiamo al dolore dei familiari con tutti coloro che, come noi, hanno conosciuto Giuseppe Casarubbea e lo hanno apprezzato come persona, come scrittore e come storico, per il suo impagabile contributo di ricostruzione minuziosa e approfondimento del rapporto Stato/mafia, sia in campo nazionale che internazionale, specie nel secondo dopoguerra”.

Teresa Fabiola Calabria

Scrivi