PALERMO – Nell’era dell’instant messaging, in cui la comunicazione è improntata sull’immediatezza, il Teatro Biondo di Palermo inaugura “Biondopureio”, la nuova sezione del sito www.teatrobiondo.it, grazie alla quale l’utente non sarà più semplice spettatore ma protagonista attivo della vita teatrale. Si tratta di un’iniziativa che il Teatro Biondo propone nell’ambito del processo di rinnovamento avviato lo scorso anno, dal direttore Roberto Alajmo, nel segno di una sempre più efficace apertura e condivisione col territorio e con la città.

“Biondopureio” infatti, oltre ad informare tempestivamente sulle attività fuori abbonamento organizzate dal Teatro, permette agli utenti di esprimere il proprio pensiero sui temi del giorno, impressioni e proposte da scambiare con la grande community del Biondo.

Grande novità quella del “filo diretto” con il direttore del Teatro, che risponderà alle domande, accogliendo consigli e suggerimenti tramite le due sezioni “Parliamone” e “Chiedi al direttore”, che offrono la possibilità di instaurare una comunicazione diretta e dinamica con il Teatro, una community virtuale dove lo spettatore partecipa, chiede, commenta.

Altra sezione importante del sito è quella denominata “L’altro Biondo”, che informa sulle attività fuori abbonamento e su tutte le iniziative culturali e di intrattenimento. Sono in corso, attualmente, la rassegna “Biondofamiliare”, che sta portando in teatro migliaia di bambini, e “Biondomusicale”, il festival dedicato alla musica indipendente e di tendenza, i cui prossimi appuntamenti vedranno in scena il duo Magoni/Spinetti, la band Tamuna e Daria Biancardi.

Inoltre, nasce “Biondoletterario”, che nei prossimi mesi porterà in scena scrittori, libri ed eventi letterari, a cominciare da Stefano Benni e Francesco Piccolo.

Teresa Fabiola Calabria

Scrivi