Domenica 23 novembre si svolgerà la passeggiata “Caccia alle streghe, tra brividi e incanti”. Un percorso che parte con la visita delle carceri di Palazzo Chiaramonte Steri, luogo mistico e maledetto.

Tra atmosfere di mistero, magia e ombre tremolanti nel buio, un salto nel passato che unisce storia, superstizione e tradizione.
967853_10205292989515050_1833524594_nIl programma prevede, alle ore 21, visita in notturna e rappresentazione teatralizzata, a curadegli Amici dei Musei Siciliani, delle vicende dei prigionieri dello Steri. Attraverso disegni, graffiti e poesie saranno le streghe, le magare, le fattucchiere e gli eretici stessi a raccontare, dal loro punto di vista, gli aspetti più bui dell’Inquisizione, le torture e le atrocità della loro condizione. Il percorso proseguirà all’esterno tra i vicoli della città, alla scoperta di antichi rituali e spiriti narranti. Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le ore 21 a Piazza Marina ove sarà possibile procedere al pagamento delle quote. Il costo della passeggiata è di € 15.00 comprensivo di quota associativa.

L’evento organizzato da TACUS è a numero chiuso (max 35 persone) e accessibile ai portatori di handicap. Per informazioni e prenotazioni, da effettuarsi entro e non oltre giovedì 20 novembre, è possibile contattare la segreteria al numero 3202267975, email info@tacus.it, www.tacus.it, www.associazionetacus.wordpress.com.

Scrivi