PALERMO – Attimi di paura ieri sera al teatro Massimo di Palermo, che ha visto andare in scena le prove generali aperte al pubblico dell'”Attila” di Giuseppe Verdi, spettacolo a favore del missionario laico Biagio Conte, la cui coproduzione vede uniti il Teatro Comunale di Bologna e il Teatro La Fenice di Venezia, con un cast di livello internazionale come il celebre basso-baritono uruguaiano Erwin Schrott, sotto la regia di Daniele Abbado. Direttore d’orchestra l’israeliano Daniel Oren. 

L’incidente, avvenuto durante un cambio di scena nel corso del primo atto, ha visto l’inclinazione di una quinta “a velario” che divideva in due la scena e che ha causato la caduta di due coriste che, fortunatamente, una volta portate in ospedale per accertamenti si sono viste diagnosticare solo una distorsione e un trauma alle costole. Dopo una pausa di quaranta minuti circa lo spettacolo è però ripreso, riscuotendo gli applausi del pubblico.

L’opera, che stasera alle ore 20:30 andrà in scena al teatro Massimo, mancava dal capoluogo siciliano dal 1975, venendo “battezzata” per la prima volta a Venezia il 17 marzo 1846.

Teresa Fabiola Calabria

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi