PALERMO – Quattro persone sono state arrestate dalla polizia per aver imposto il pizzo al titolare di un bar nei pressi dell’ospedale Civico di Palermo. I malviventi intendevano impedire all’estorto la vendita a operatori sanitari e pazienti del vicino ospedale, dove c’era un bar ,ora sequestrato ,gestito da Vincenzo Giudice, considerato uno dei capi del mandamento mafioso di Pagliarelli. L’uomo è stato ora arrestato  per estorsione aggravata, insieme a Eugenio Donato di 35 anni, Piero Oriti Misterio di 34 anni e Attilio Di Stefano di 47 anni. Oltre a pagare il pizzo il commerciante estorto non avrebbe dovuto accettare ordinazioni provenienti dall’ospedale.

 

Scrivi