PALERMO – Un film documentario per raccontare le storie di vita vera degli immigrati in Sicilia, sottolineando i benefici – troppo spesso sottovalutati – che apportano nel contesto in cui vivono. Questo è -o meglio, si propone di essere- il significato di “Immagini dal vero”, docu-film sull’attuale situazione degli immigrati in Sicilia, le cui riprese partiranno a breve, toccando diverse città siciliane.

Luciano-AccomandoIl progetto riguardante la pellicola, ideata dall’associazione Anteprima e finanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, sarà presentato con una conferenza stampa domattina, alle ore 10:30 nella sede di Moltivolti (via Giuseppe Mario Puglia, 21, Palermo). Parteciperanno Luciano Accomando, regista e project manager; Marina Accomando, presidente dell’Associazione Anteprima; Angelo Scuzzarella, responsabile scientifico e coordinatore della ricerca psicosociale. “Il film documentario ‘Immagine dal vero’ – dice Luciano Accomando – porterà alla ribalta le storie di successo degli immigrati residenti in Sicilia, contribuendo da un lato a rendere possibile e desiderabile una visione reale del loro mondo, che mai sarebbe stata ritenuta legittima, e dall’altro a favorire la caduta di quei pregiudizi e di quelle barriere che escludono la loro inclusione sociale”.

Tra gli obiettivi del progetto c’è anche quello di “promuovere tra gli immigrati il senso di auto-efficacia, l’autostima, un locus of control più adattivo – spiega Angelo Scuzzarella – al fine di responsabilizzarli per valorizzare ogni possibile integrazione. Puntiamo anche a un incremento delle conoscenze e della sensibilità dei giovani siciliani sul fenomeno dell’immigrazione”.

Teresa Fabiola Calabria

Scrivi